• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Portogallo-Italia, Conte: "Non sono rammaricato. Ranking dovuto a cammino precedente"

Portogallo-Italia, Conte: "Non sono rammaricato. Ranking dovuto a cammino precedente"

Il Ct Azzurro ha parlato al termine del match perso dai suoi


Antonio Conte ©Getty Images
Andrea Corti (@cortionline)

16/06/2015 22:23

PORTOGALLO ITALIA CONTE / GINEVRA (Svizzera) - Al termine di Portogallo-Italia, match che ha sancito la prima sconfitta di Conte da Ct, il tecnico leccese ha parlato a 'Rai Sport': "Sono importanti queste partite, aiutano a crescere e a capire tante cose. Non sono rammaricato o deluso. Questi match servono a fare esperienza a questi ragazzi che hanno pochissime presenze. A volte le sconfitte sono anche salutari. Il ranking? Non so come funziona, c'è stato un cammino precedente che ha portato a questo. C'è un ricambio generazionale, dobbiamo lavorare".

SCONFITTA - "Perdere dispiace sempre alidlà dell'imbattibilità, ma detto ciò, credo che perdere sia sempre importante per un discorso formativo - ha spiegato Conte in conferenza stampa - I ragazzi stanno crescendo a livello internazionale e devono imparare il valore di una sconfitta".

CRESCITA - "Adesso dobbiamo completare il discorso qualificazione agli Europei e continuare a lavorare e cercare di trovare il vestito migliore in assoluto con tutti i giocatori a disposizione. 

ERRORI - "Le occasioni del Portogallo sono arrivate sempre da errori nostri. Va premiato il fatto di voler sempre tenere la palla, ma bisogna valutare bene i momenti".




Commenta con Facebook