• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Frosinone, ESCLUSIVO Salvini: "Giovani da Roma e Lazio? Preferiamo far maturare i nostri"

Frosinone, ESCLUSIVO Salvini: "Giovani da Roma e Lazio? Preferiamo far maturare i nostri"

Calciomercato.it ha intervistato il direttore generale del club laziale


Stellone (Getty Images)
ESCLUSIVO
Eleonora Trotta (@eleonora_trotta)

15/06/2015 11:20

CALCIOMERCATO FROSINONE SALVINI / ROMA - Non poteva mancare Ernesto Salvini alla finale del 'Torneo Internazionale Memorial Giuseppe Augello'. Il direttore generale del Frosinone, considerato per i suoi trascorsi e lunga esperienza tra i massimi esperti del settore giovanile, ha assistito direttamente da bordo campo all’avvincente finale della manifestazione dedicata agli Esordienti 2002 tra l'Inter e il Torino (vinta poi dai granata 4-3), con lo sguardo attento di chi in pochi secondi sa già inquadrare le qualità di una giovane promessa.

"È un peccato che in questo momento ho tante cose da fare per l'iscrizione al campionato e per la questione stadio - racconta in esclusiva a Calciomercato.it -  Per chi come me fa il dg appuntamenti come questi sono, infatti, fondamentali per monitorare giovani e fare i paragoni con il livello dei nostri. Il settore giovanile in Italia ha preso una direzione negativa, ma si può cambiare rotta con i ragazzi del 2002. Quella del settore giovanile è una mia battaglia da anni, e parlo di qualcosa che ho veramente a cuore e nella quale ho sempre creduto. Vorrei e mi piacerebbe contribuire di più per dare valore a questa campagna. Qualcuno dice che siamo troppo indietro rispetto all’estero, ma venti anni fa erano loro indietro quindi non è che per scimmiottare le squadre straniere dobbiamo perdere la nostra identità... Il mio sogno? E' di difficile realizzazione, ma mi piacerebbe diventare presidente del settore Giovanile per trasmettere queste idee. Si potrebbe, per esempio, abbassare le annate di partecipazione al campionato Primavera, abbassando gli Allievi da due anni ad uno, per essere più competitivi in Europa".

Poi il capitolo calciomercato Frosinone: "Per noi ora è fondamentale risolvere la questione stadio e l'iscrizione al campionato. Il nostro direttore sportivo ha ricevuto delle indicazioni principali ma al momento siamo concentrati su questi passaggi decisivi. I nomi dei giovani della Lazio e Roma che ci hanno accostato? Pura fantasia. Se dobbiamo far maturare dei ragazzi, preferiamo farlo con i nostri. Vanno bene delle operazioni mirate con dei club ma il Frosinone non sarà mai la società satellite di altre squadre. La suggestione Amelia invece non c'è mai stata". In uscita: "Santana tornerà al Genoa mentre per il resto vogliamo mantenere la nostra ossatura senza snaturarla. Stadio e iscrizione campionato, poi vedremo", la chiusura del dg del Frosinone a Calciomercato.it.




Commenta con Facebook