• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Kranevitter: no del Chievo. Resta la Sampdoria

Calciomercato Inter, Kranevitter: no del Chievo. Resta la Sampdoria

I nerazzurri vogliono portare in Italia il centrocampista del River Plate con l'aiuto di un'altra società


Matias Kranevitter ©Getty Images
Jonathan Terreni

10/06/2015 11:43

CALCIO MERCATO INTER CHIEVO KRANEVITTER CHIEVO SAMP / MILANO - L'Inter continua a pensare al presente a soprattutto al futuro. Uno degli obiettivi dei nerazzurri è quello di costruire una squadra vincente a lungo termine, investendo oculatamente nel calciomercato su giocatori giovani e di qualità, seguendo le direttive di Roberto Mancini. Assieme alla difesa il centrocampo è sicuramente un reparto che avrà bisogno di essere rivisto e, viste le difficoltà per arrivare al sogno Yaya Touré, i nerazzurri si guardano attorno in cerca di alternative per l'immediato: Mbia è già stato bloccato anche se nelle ultime ore c'è un forte interesse dalla Turchia per il camerunense. Poi c'è da portare a Milano gente di prospettiva. Tra questi il nome più caldo nel mercato Inter delle ultime settimane è quello di Matias Kranevitter.

Il ds Ausilio era volato in Argentina qualche settimana fa per vedere da vicino le prestazioni del mediano classe 1993 in forza al River Plate. In patria è considerato uno dei migliori prospetti: riesce ad abbinare buona qualità alle sue doti da incontrista e di recuperapalloni. E così l'affare stimola i nerazzurri che però devono fare in fretta perché i 'Millionarios' potrebbero decidere di bloccare definitivamente la sua partenza. Ausilio ha in mente per lui un arrivo soft in Italia, inserendolo gradualmente nel nostro campionato e mandarlo a giocare con continuità per farsi le ossa. Per questo si è pensato ad un'operazione in concomitanza con un'altra società. Secondo 'TuttoSport' però il Chievo avrebbe detto 'no' alla proposta di accettarlo in prestito, poco convinto del giocatore e del suo apporto in vista del campionato che verrà. Resta in piedi la pista Sampdoria che, forte dei buoni rapporti, potrebbe avallare l'idea dell'Inter e inserirlo nella rosa del prossimo anno senza troppi costi. L'Inter conta di chiudere l'operazione attorno ai 6 milioni di euro.




Commenta con Facebook