• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Thohir: "La soluzione non è comprare le stelle"

Calciomercato Inter, Thohir: "La soluzione non è comprare le stelle"

Il presidente nerazzurro: "Murillo già preso, lavoriamo su alcuni rinnovi"


Erick Thohir ©Getty Images
Maurizio Russo

06/06/2015 14:51

CALCIOMERCATO INTER THOHIR MANCINI / BERLINO (Germania) - Oggi spettatore disinteressato, in futuro protagonista. E' questo l'obiettivo di Erick Thohir, invitato a Berlino dalla Uefa in vista della finale di Champions League. "E' molto bello essere qui per la finale che l'anno prossimo ospiteremo a Milano. Faccio i complimenti a Juventus e Barcellona, sono formazioni eccellenti e per me non è importante chi vincerà - ha detto il numero uno dell'Inter a 'Sky Sport' - Il percorso positivo delle italiane in Europa è un bene per la nostra Serie A, ma dobbiamo cercare di fare in modo che il nostro campionato diventi più solido". 

Thohir passa poi a parlare di mercato a partire dal fresco rinnovo di Icardi: "Stiamo lavorando duramente per costruire una grande squadra. Dobbiamo supportare Mancini e Icardi diventerà una stella della nostra squadra. Vogliamo creare una rosa competitiva insieme al nostro allenatore. Quale sarà il prossimo rinforzo? Non lo so, dipende dal mercato. Come sapete, non voglio fare nomi perchè è impossibile prevedere lo sviluppo delle trattative. Sicuramente vogliamo che sia una bella estate, come è successo l'anno scorso e nell'ultima finestra invernale. Abbiamo portato a Milano buoni giocatori, ma l'aspetto più importante non riguarda i singoli innesti ma la volontà di costruire una squadra solida. Mancini ha chiesto 8-9 acquisti? Credo che il problema non sia il numero di giocatori. Stiamo lavorando su alcuni rinnovi e abbiamo già portato a termine l'acquisto di Murillo, ma la cosa fondamentale è che i giocatori possano aiutarci a costruire una grande Inter. Non penso che la soluzione sia una squadra di stelle, vogliamo una formazione fatta di giocatori che diano il massimo per l'Inter".  




Commenta con Facebook