• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Barcellona, Evra medita vendetta: "Suarez sentirà la mia presenza"

Juventus-Barcellona, Evra medita vendetta: "Suarez sentirà la mia presenza"

Il terzino francese ritrova l'attaccante che accusò di razzismo: "Io orgoglioso del colore della mia pelle"


Suarez contro Evra ©Getty Images
Alessandro Caltabiano

05/06/2015 14:07

JUVENTUS-BARCELLONA EVRA SUAREZ / BERLINO (Germania) - Prosegue il count down verso la finale di Champions League in programma domani sera a Berlino tra Juventus e Barcellona. A rendere ancora più calda l'atmosfera già infuocata ci ha pensato Patrice Evra che si troverà nuovamente davanti Luis Suarez quattro anni dopo il brutto episodio di 'Anfield'. Era il 2011 quando il terzino sinistro francese, allora al Manchester United, fu vittima di insulti razzisti da parte dell'attaccante uruguaiano allora al Liverpool che gli costarono 8 giornate di squalifica. "Gli stringerò la mano: non mi interessa lui, mi interessa il fatto che sono in finale di Champions League - ha detto Evra a 'BeIN Sport' - Io sono orgoglioso del mio colore della pelle. Cercherò di fare in modo che Suarez senta la mia presenza in campo!".




Commenta con Facebook