• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Mihajlovic: "Ero pronto anche due anni fa. Mai stato vicino al Napoli"

Calciomercato Milan, Mihajlovic: "Ero pronto anche due anni fa. Mai stato vicino al Napoli"

Il tecnico serbo non si sbilancia dopo la cena col presidente rossonero Silvio Berlusconi


Sinisa Mihajlovic (Getty Images)
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

04/06/2015 20:19

CALCIOMERCATO MILAN MIHAJLOVIC / AMALFI - Intervenuto ai microfoni di 'Sky' a margine dell'evento 'Football Leader', il tecnico Sinisa Mihajlovic non si è sbilanciato sull'ormai imminente approdo sulla panchina del Milan: "Ad inizio anno non mi sarei mai aspettato di andare a cena con Silvio Berlusconi. E' stata una cena informale, molto bella, piacevole. Ci siamo parlati, ci siamo conosciuti e basta. Ho sempre portato rispetto e parlato bene anche quando ero dall'altra parte. Siamo stati molto bene, poi vediamo quello che succede. Pronto per il grande salto? Mi sentivo pronto anche l'anno scorso e due anni fa. Mi sento sempre pronto. Le mie dichiarazioni sul Milan? Uno cambia. All'inizio della mia carriera andavo per sottrazione, avevo bisogno dei nemici, mi stimolava. Adesso ho imparato tanto, ho capito tante cose e vado ad accumulo di esperienza. E' una sfida che mi potrebbe piacere. Una sfida ancora più grande è convincere alcuni scettici che non mi vedono bene. Oggi come oggi non ho bisogno di nemici e mi rendo conto di aver cambiato modo di pensare".

Mihajlovic, poi, aggiunge: "Io ci sto al gioco, però una cosa è dire che una società è interessata ad un allenatore o ad un giocatore ed un'altra cosa è dire che un allenatore ha firmato per una certa squadra. Si manca di rispetto e di professionalità. Io avevo un contratto con la Sampdoria e non ho parlato con nessuno. Non mi è sembrato giusto scrivere certe cose. Può esserci stato qualche contatto, ma non sono mai stato vicino al Napoli. Milan? Purtroppo non dipende da me, dipendesse da me avrei allenato il Milan o altre grandi squadre già dieci anni fa".




Commenta con Facebook