• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Juventus-Barcellona, Lippi: "Allegri ha aggiunto valore. Il trio di fenomeno avrà difficoltà"

Juventus-Barcellona, Lippi: "Allegri ha aggiunto valore. Il trio di fenomeno avrà difficoltà"

L'ex allenatore bianconero parla della finale di Champions League


Marcello Lippi ©Getty Images

02/06/2015 08:58

JUVENTUS BARCELLONA LIPPI CHAMPIONS / ROMA - E' sua l'ultima vittoria in Champions della Juventus e a Berlino ha alzato al cielo la coppa del Mondo: Marcello Lippi parla della finale tra bianconeri e Barcellona sulla 'Gazzetta dello Sport'. L'ex commissario tecnico dichiara: "Ho detto che questa Juve stava compiendo lo stesso percorso di crescita della mia: prima l'Italia, poi l'Europa, poi magari arriverà l'Intercontinentale. Ci si arriva solo in un modo, con 3-4 successi internazionali, come quelli con Borussia e Real Madrid". 

ALLEGRI - "Allegri è un valore aggiunto, non ha tolto alcuna certezza, ha fatto crescere tatticamente la Juve che ora gioca con due moduli senza problemi. In Italia la superiorià è imbarazzante". 

BARCELLONA - "Luis Enrique è stato straordinario a reinventare il Barça e far convinvere tre fenomeni. Sembra che inconsciamente abbiano trovato un accordo: Neymar e Suarez riconoscono Messi come leader, si mettono al suo servizio e in cambio ricevano assist che prima Messi non faceva".

LA PARTITA - "La Juventus si difende bene, nessuno si protegge così bene né ha tanta qualità in mezzo al campo. Non credo che quei tre troveranno il gol con tanta facilità. E poi in difesa concedono tanto: se la Juve sfruttasse queste concessioni..."

B.D.S.




Commenta con Facebook