• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Punto Russian Premier League, risultati e classifica trentesima giornata

Punto Russian Premier League, risultati e classifica trentesima giornata

Il CSKA Mosca strappa il secondo posto al Krasnodar, salvo l'Ufa di Kolyvanov


Slutski (Getty Images)

01/06/2015 16:22

PUNTO RUSSIAN PREMIER LEAGUE RISULTATI CLASSIFICA / MOSCA (Russia) – Archiviata da tempo la lotta per il titolo, con lo Zenit San Pietroburgo di Villas-Boas laureatosi campione per la quinta volta nella sua storia, la Russian Premier League ha emesso nel weekend gli ultimi, attesi, verdetti. Ad aggiudicarsi il secondo posto che vale i play-off di Champions League è il CSKA Mosca, che in extremis riesce ad avere la meglio sul Krasnodar che a lungo aveva sognato la prima partecipazione alla competizione europea. I rimpianti per i neroverdi sono tantissimi, non ultimo quello di non aver approfittato del pareggio del CSKA sul campo del Rostov: il Krasnodar non va oltre il pareggio a Mosca con la Dinamo, e deve accontentarsi del terzo posto.

EUROPA LEAGUE – Oltre al Krasnodar giocherà in Europa League anche la Dinamo Mosca, mentre le più grandi delusioni stagionali sono senza dubbio Lokomotiv e Spartak. Se i ‘Ferrovieri’ non hanno ripetuto la stagione precedente durante la quale andarono a un passo dal titolo, la squadra di Murat Yakin non ha rispettato le attese di inizio stagione e l’ipotesi di un nuovo cambio di guida tecnica assomiglia molto a una certezza.

RETROCESSE – Dopo una sola stagione nella massima serie retrocedono Arsenal Tula e Torpedo Mosca. Si salva l’Ufa di gor Kolyvanov, mentre Ural e Rostov finiranno la loro stagione con i play-out.

 

RISULTATI

Din. Mosca-Krasnodar 1-1: 16' Dzsudzsak (D), 20' Shirokov;       

FK Rostov-CSKA Mosca 1-1: 45' rig. Djakov (R), 89' Wernbloom (C);

Kuban-Arsenal Tula 5-1: 45' e 67' Balde (K), 55' e 62' Tkachev (K), 77' Kuznecov (A), 81' aut. Kaleshin (K);

Sp. Mosca-Amkar 3-3: 16' Prudnikov (A), 44' Pejev (A), 65' e 90'+1 Promes (S), 72' Krotov (S), 86' Butko (A);

T. Mosca-M. Saransk 2-0: 17' Rykov, 90' Pugin;

Terek-Ural 1-3: 38' aut. Emelyanov (T), 40' Gognijev, 45' Khozin, 87' Serchenkov;

Ufa-Kazan 1-1: 33' Stotsky (U), 66' Karadeniz (K),

Zenit-Lok. Mosca 1-0: 61' Rondon.

 

CLASSIFICA

Zenit 67 punti, CSKA Mosca 60, Krasnodar 60, Dinamo Mosca 50, Rubin Kazan 48, Spartak Mosca 44, Lokomotiv Mosca 43, Mordovia 38, Terek 37, Kuban 36, Amkar 32, Ufa 31, Ural 30, Rostov 29, Torpedo 29, Arsenal Tula  25.

NB: prima classificata: qualificazione in Champions League

Seconda: play off Champions League

Terza e quarta: qualificazione ai playoff di Europa League

Quartultima e terzultima: playout retrocessione

Penultima e ultima: retrocessione




Commenta con Facebook