• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > Italia under-21, Di Biagio: "Abbiamo le qualità per vincere l'Europeo"

Italia under-21, Di Biagio: "Abbiamo le qualità per vincere l'Europeo"

Il commissario tecnico degli 'Azzurrini' ha parlato in vista della rassegna continentale


Gigi Di Biagio (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

01/06/2015 14:20

CALCIO ITALIA UNDER 21 EUROPEO LUIGI DI BIAGIO / ROMA - La Serie A 2014/2015 è andata in archivio ma non è ancora il momento di pensare esclusivamente al calciomercato. Dal 17 al 30 giugno prossimi infatti in Repubblica Ceca saranno disputati gli Europei under-21, con l'Italia di Luigi Di Biagio che proverà a vincere il sesto titolo della propria storia, migliorando il secondo posto dell'edizione 2013. Il selezionatore azzurro sta preparando con attenzione ogni dettaglio ed ha reso nota la lista dei 27 giocatori preconvocati. L'ex centrocampista di Roma ed Inter è intervenuto oggi al Foro Italico in occasione della cerimonia del premio 'Antonio Ghirelli' per presentare l'impegno che attende gli 'Azzurrini'. News Italia importanti, dunque, per un gruppo che non vuole fare da comparsa e vuole arrivare anche alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. Queste le parole del commissario tecnico, raccolte dal sito ufficiale della Figc: "Non firmerei per arrivare alle Olimpiadi solamente come quarto, non sarei contento. Abbiamo le possibilità per raggiungere il massimo obiettivo e in questo biennio abbiamo portato avanti un lavoro importante vincendo un girone dove eravamo addirittura scesi al terzo posto. Siamo cresciuti moltissimo e ora inizieremo con la nuova avventura che deve essere il primo scalino per arrivare in alto".

CATALDI E VIVIANI SUL GIRONE - L'Italia è stata inserita nel girone B insieme ad Inghilterra, Portogallo e Svezia. Un raggruppamento di 'ferro'. A tal proposito ecco le parole di Danilo Cataldi: "E' un girone complesso e non c'è una squadra che fa più paura delle altre. Se sono arrivate all'Europeo significa che sono forti e competitive, cercheremo di affrontare la competizione una partita alla volta e faremo di tutto per arrivare più in alto possibile". Queste invece il parere di Federico Viviani: "Abbiamo caratteristiche per far bene e ce la giocheremo con tutti. Siamo migliorati tanto e non abbiamo paura di nessuno"
 




Commenta con Facebook