• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Bronzetti: "Ci saranno investimenti importanti. Ancelotti..."

Calciomercato Milan, Bronzetti: "Ci saranno investimenti importanti. Ancelotti..."

Il noto mediatore di mercato si è soffermato sulla trattativa per il ritorno in rossonero del tecnico


Carlo Ancelotti ©Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

28/05/2015 15:34

CALCIOMERCATO MILAN BRONZETTI ANCELOTTI GALLIANI / MILANO - Ancelotti sì, Ancelotti no: il primo grande interrogativo del calciomercato Milan sarà sciolto soltanto il 3 giugno. La missione di Galliani a Madrid ha portato buoni frutti visto che è riuscito a convincere l'ex tecnico del Real Madrid almeno a pensare alla proposta dei rossoneri per un ritorno in panchina: dalle zero possibilità di rivedere Ancelotti alla guida del Milan si è passati al 50% di possibilità e tutto in una tre giorni fatti di incontri e faccia a faccia tra dirigente e allenatore. 

Uno dei personaggi che ha accompagnato l'amministratore delegato del Milan nella sua missione spagnola è stato Ernesto Bronzetti, noto mediatore di calciomercato, che a 'Milan Channel' fa il resoconto della trattativa con Ancelotti: "La visita di Galliani è stata qualcosa di eccezionale a livello umano, anche perché il tecnico non viveva momenti belli vista la sorpresa dell'addio al Real Madrid". 

Bronzetti racconta il pressing di Galliani: "Ha aspettato un po' prima di far partire l'affondo. All'inizio le possibilità di riuscita erano pochissime ma grazie al suo pressing si è arrivati al 50%". 

Il mediatore racconta poi i prossimi passi: "Ora Ancelotti andrà in Canada e mercoledì ci sarà la decisione. Con Carlo siamo ottimi amici, se mi chiede un consiglio so dove spingere". 

L'ultima battuta Bronzetti la riserva ai piani futuri del Milan: "Galliani ha detto che Berlusconi si è stancato di arrivare settimo e ottavo, ha voglia di riportare la squadra al vertice, come merita. I rossoneri non possono stare ancora fuori dalla Champions: da quanto mi risulta la società farà investimenti importanti". Magari proprio questi investimenti prospettati ad Ancelotti hanno convinto l'allenatore a riflettere qualche giorno in più se accettare o meno l'offerta rossonera: meno di una settimana e poi il Milan saprà se la rifondazione partirà da Ancelotti o da un altro tecnico. 




Commenta con Facebook