• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Calciomercato Napoli, Valdifiori: "Pronto per una big ma non c'è ancora nulla di concreto"

Calciomercato Napoli, Valdifiori: "Pronto per una big ma non c'è ancora nulla di concreto"

Il regista dell'Empoli ha parlato in occasione del premio rivelazione del 'Football Leader 2015'


Mirko Valdifiori (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

25/05/2015 19:25

CALCIOMERCATO NAPOLI MILAN VALDIFIORI / POMPEI - Intervenuto a Pompei per la premiazione come 'Football Leader 2015', Mirko Valdifiori ha parlato anche del suo futuro, con Napoli e Milan (ma non solo) che lo seguono con attenzione. Queste le parole del regista dell'Empoli: "Quello che sarà di me lo vedremo, ho cercato di farmi apprezzare in campo e se qualche squadra mi darà l'opportunità di fare il salto di qualità, se qualche big mi cerca sarò pronto".

NAPOLI E MILAN  - "Sono state spese belle parole su di me, io penso ad andare in campo. Ci sono tante voci sull'interessamento del Napoli e per me è motivo di orgoglio. Ogni giocatore quando viene accostato ad una società importante come Napoli ne va fiero. Di concreto non c'è nulla. Conosco De Laurentiis, l'ho salutato in qualche occasione ma non abbiamo parlato di questo. Ho ancora un'altra partita con l'Empoli e vogliamo onorare il campionato fino alla fine. Adesso non sono in grado di dire nulla su due grandi squadre come Napoli e Milan. Oggi ho avuto la fortuna ed il piacere di sentire il calore della gente di Napoli che mi ha applaudito per aver ricevuto questo premio, per me è un onore. Ogni calciatore che viene accostato al Napoli dovrebbe sentirsi orgoglioso. Detto questo, aspettiamo che inizi il mercato, che si definiscano tutte le panchine e poi possiamo parlare del futuro”

 

 




Commenta con Facebook