• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Empoli > Empoli, Valdifiori: "Mi ispiro a Pirlo. Serie A un sogno realizzato"

Empoli, Valdifiori: "Mi ispiro a Pirlo. Serie A un sogno realizzato"

Il centrocampista è intervenuto a 'Football Leader 2015'


Mirko Valdifiori con la maglia dell
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

25/05/2015 19:10

CALCIO SERIE A EMPOLI VALDIFIORI / POMPEI - La stagione di Mirko Valdifiori è di quelle da ricordare. Il regista empolese è stato, per rendimento, uno dei migliori centrocampisti della Serie A ed è stato premiato a Pompei per l'anteprima del riconoscimento 'Football Leader 2015' al centro commerciale 'La Cartiera', con la premiazione vera e propria che avverrà ad Amalfi il 3, 4 e 5 giugno prossimi. Queste le parole del numero 6 empolese: "Ricevere un premio così importante è motivo di orgoglio soprattutto per il mio percorso. Sono partito dalla Serie C passando per la vittoria del campionato di Serie B in questo piccolo miracolo targato Sarri. Sono sempre disponibile e cerco di fare il meglio. In campo le cose possono riuscire bene a volte peggio ma l'importante è dare il massimo. Mi ispiro a Pirlo con le dovute proporzioni. Lui è il migliore da 15 anni, mi piace molto come si esprime in campo e io cerco di fare il massimo nell'Empoli".

GAVETTA E SOGNO SERIE A - "Magari è anche colpa mia ma a volte si guarda più all'estero che alla Serie B dove ci sono calciatori molto bravi che anche quest'anno hanno fatto davvero bene. Sono contento di essere arrivato in A, anche a 28 anni. Era il mio sogno fin da bambino, l'ho realizzato ed è arrivata anche la ciliegina sulla torta con la chiamata di Conte in nazionale. Ora il difficile è rimanerci ma Il mio prossimo obiettivo è affermarmi in serie A. Contentissimo del premio rivelazione ma il difficile sarà confermarsi e sperare che venga apprezzato la costanza, l'impegno e il massimo che do in campo"




Commenta con Facebook