• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italians & Passengers > ITALIANS - Giovinco match winner, Pellè chiude senza acuti

ITALIANS - Giovinco match winner, Pellè chiude senza acuti

Le pagelle dei giocatori italiani all'estero e la top 5 degli ex stranieri della Serie A


Sebastian Giovinco (Getty Images)
Hervé Sacchi (@hervesacchi)

25/05/2015 13:37

ITALIANS VOTI PAGELLE GIOCATORI ITALIANI EX STRANIERI SERIE A / ROMA - Appuntamento tradizionale con la rubrica di Calciomercato.it dedicata agli Italians. Nell'ultimo weekend si sono conclusi i principali campionati europei: dalla Ligue 1 alla Bundesliga, passando per la Premier League, quasi tutti i giocatori italiani all'estero hanno concluso la loro esperienza stagionale. C'è chi come Marco Verratti ha terminato in crescendo, confermandosi in un ottimo stato di forma anche nella passerella finale. Meno bene è andata a Graziano Pellè che, dopo una buona stagione, non è riuscito a trovare i gol necessari per garantire al Southampton la qualificazione all'Europa League. Chi invece ha trovato la via del gol è Sebastian Giovinco, che però il campionato lo ha iniziato da poco.

Tra gli ex stranieri della Serie A si sono particolarmente messi in mostra Cavani (doppietta) e Alexis Sanchez. Andiamo dunque a vedere nel dettaglio le pagelle dell'ultimo weekend di gare.

 

DA PELLE' A GIOVINCO FINO A DONADEL: ECCO LE PAGELLE DEGLI ITALIANS NELL'ULTIMO WEEKEND


MARIO BALOTELLI (Liverpool) - Non convocato.

FABIO BORINI (Liverpool) - Non convocato.

GRAZIANO PELLE' (Southampton): 5,5 - Voleva chiudere la sua stagione con un gol al City, magari regalando la qualificazione alle coppe alla sua squadra. Alla fine non gli è riuscito nulla di tutto ciò. Peccato per l'ultima gara, ma la sua annata è comunque stata positiva.

VITO MANNONE (Sunderland): 5 - Gioca l'ultima da titolare contro il Chelsea. Salva diverse volte il risultato nella prima parte di gara ma sulla sua valutazione incide il primo dei due gol di Remy sul quale avrebbe potuto fare certamente meglio.

EMANUELE GIACCHERINI (Sunderland): s.v. - Solo 15' per lui.

FEDERICO MACHEDA (Cardiff City) - Concluso il campionato di Championship.

MIRCO ANTENUCCI (Leeds United) - Concluso il campionato di Championship.

MARCO VERRATTI (Paris Saint-Germain): 7 - Ottima prestazione anche nell'ultima di campionato. L'assist per il gol che apre le marcature è l'ennesimo sfizio che si è tolto il centrocampista pescarese in questa stagione, particolarmente brillante soprattutto nella sua fase conclusiva.

THIAGO MOTTA (Paris Saint-Germain): 6 - Partita sufficiente, senza grossi acuti. Attento a centrocampo, svolge il compitino in maniera diligente.

SALVATORE SIRIGU (Paris Saint-Germain) - In panchina contro il Reims.

ANDREA RAGGI (Monaco) - Squalificato.

GIULIO DONATI (Bayer Leverkusen) - In panchina contro l'Eintracht Francoforte.

CIRO IMMOBILE (Borussia Dortmund): s.v. - Solo 16' per lui nell'ultima partita di campionato contro il Werder Brema.

LUCA CALDIROLA (Werder Brema) - Non convocato.

FAUSTO ROSSI (Cordoba) - In panchina contro l'Eibar.

FEDERICO PIOVACCARI (Eibar) - Non convocato.

BRYAN CRISTANTE (Benfica) - In panchina contro il Maritimo.

DOMENICO CRISCITO (Zenit San Pietroburgo): 6 - Titolare nella penultima gara di campionato contro l'Amkar. Lo Zenit esce sconfitto, ma dopo aver festeggiato la vittoria del campionato in settimana le motivazioni erano inevitabilmente minori.

SEBASTIAN GIOVINCO (Toronto FC): 7 - Basta un gol al Toronto per ottenere la vittoria contro Portland. Decisivo il trequartista ex Juve, a segno al quinto minuto del match.

MARCO DONADEL (Montreal): 6 - Ai limiti della sufficienza. Lavora molto in termini di quantità, ma complice anche un cartellino giallo rimediato nel primo tempo deve uscire a metà ripresa per evitare di lasciare la sua squadra in dieci. Montreal, per la cronaca, vince la seconda partita consecutiva contro la capolista del gruppo Ovest, ovvero l'FC Dallas.

PABLO DANIEL OSVALDO (Boca Juniors): 5 - Il Boca esce sconfitto, in casa, contro l'Aldosivi. Partita nervosa che si mette subito in salita con lo svantaggio al minuto 8. Dopo poco, Osvaldo finisce nell'elenco dei 'cattivi'. Pochi spunti in attacco, specie dopo che il Boca rimane in 10 per l'espulsione di Perez.

 

DA CAVANI A CAMBIASSO, FINO A LAVEZZI: LA TOP 5 DEGLI EX STRANIERI DELLA SERIE A

 

LA TOP 5 DEL WEEKEND

 

EDINSON CAVANI (Paris Saint-Germain): 8 - Regala l'ultima soddisfazione stagionale ai suoi tifosi con una doppietta decisiva che permette di battere il Reims. Se siano stati anche gli ultimi due gol con la maglia del PSG lo scopriremo nelle prossime settimane.

ALEXIS SANCHEZ (Arsenal): 7 - Non segna ma anche nell'ultima giornata di campionato ha dimostrato quanto le sue caratteristiche abbiano fatto fare all'Arsenal un bel salto di qualità. Per lunghi tratti della stagione è stato il giocatore maggiormente decisivo.

ESTEBAN CAMBIASSO (Leicester): 7 - Conclude la sua prima stagione inglese con un gol nella vittoria (5-1) con cui il Leicester schianta un QPR già retrocesso. Finale in crescendo per la sua squadra che nell'ultimo mese ha inanellato ottime prestazioni e altrettanti risultati positivi.

JAVIER PASTORE (Paris Saint-Germain): 7 - Chiude la sua stagione con un'altra prova davvero eccellente. Sempre nel vivo dell'azione, sempre a creare scompiglio nella retroguardia del Reims. Ritrovato.

EZEQUIEL LAVEZZI (Paris Saint-Germain): 6,5 - Entra nella ripresa ma fa in tempo a garantire l'assist per il terzo gol del PSG che vale di fatto la vittoria.




Commenta con Facebook