• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Mancini: "Servono certezze. Touré e Fekir..."

Calciomercato Inter, Mancini: "Servono certezze. Touré e Fekir..."

Calciomercato.it seguirà le dichiarazioni dell'allenatore nerazzurro


Roberto Mancini (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

22/05/2015 15:45

GENOA INTER CONFERENZA MANCINI CALCIOMERCATO / MILANO - Le residue possibilità di approdare in Europa League per l'Inter passano per Genova: i nerazzurri sono costretti a vincere in casa del Genoa per continuare a sperare nella qualificazione alla competizione continentale. Alla vigilia del match di 'Marassi', il tecnico Roberto Mancini parla in conferenza stampa e risponde anche alle domande sul calciomercato Inter: Calciomercato.it ha seguito per voi le dichiarazioni dell'allenatore nerazzurro. 

GENOA - "Ho buone sensazioni, abbiamo ancora due partite ma purtroppo non dipende solo da noi. Anche vincendo, se la Samp fa due vittorie non andiamo. Cercheremo di fare risultato e speriamo che le altre squadre perdino punti. Con la Juventus abbiamo perso immeritatamente ma abbiamo  ancora una piccola speranza. Questa la partita più importante? E' l'ultima chance che possiamo avere e per questo è importante. Ma spero che in futuro ce ne saranno di più importanti rispetto a una qualificazione in Europa League".

CALCIOMERCATO - "Dobbiamo comprare giocatori con qualità, calciatori che possano portare alla squadra quello che ci manca in questo momento. Se noi riusciamo a prendere calciatori con caratteristiche giuste, anche chi è qui può migliorare. Certo non è semplice, perché chi è bravo è cercato da tante squadre". 

ANIMALE - "La Juventus è come l'Inter 5/6 anni fa. Dominano, hanno costruito bene. E' inutile cercare animali in giro: dobbiamo andare per la nostra strada e non possiamo permetterci di sbagliare in questi due mesi di campagna acquisti". 

PERSONALITA' - "A volte si prendo calciatori utili, ma per sostituire determinati calciatori ci vuole tempo e si possono anche commettere errori. Dobbiamo avere delle certezze e non possiamo rischiare qualche calciatore se non siamo sicuri al 100%".

TOURE' - "Non so come potrà andare a finire. Parlando con Thohir ho capito che vuole fare una grande squadra e questo non può che rendermi felice. Ora ci saranno questi mesi che saranno importanti". 

FEKIR - "E' un ragazzo giovane, con grandi qualità che ha fatto molto bene nel primo anno in Ligue 1. Potrebbe esserci utile ma è un calciatore del Lione che dovrà fare la Champions League e non credo che lo lasceranno andare via così facilmente". 

REGISTA DIFENSIVO - "La difesa è migliorata negli ultimi mesi. Sicuramente abbiamo bisogno di altri calciatori per avere più possibilità di scegliere, ma chi c'è può migliorare molto". 

PARTITE IN CASA - "Le partite a 'San Siro' sono difficili, sui calciatori c'è molta pressione. Noi dobbiamo lavorare molto su questo aspetto perché 'San Siro' deve essere la nostra forza. Se fai una partita come contro la Juventus e perdi, significa che manca qualcosa. Quella è stata una partita assurda da perdere. Noi dobbiamo avere una squadra in grado di fare molto di più in casa". 

FINALE CHAMPIONS - "Sarà sicuramente una bellissima partita e la guarderò, sperando di divertirmi". 

ACQUISTI GIOVANI O CERTEZZE - "Credo che l'Inter debba puntare a certezze e se c'è la possibilità di prendere qualche giovane di grandi speranze si possono unire le due cose". 

SANTON - "Ha giocato una serie di partite benessimo, forse ha giocato anche troppo. Poi, visto che tornava da 10 mesi di stop, ha avuto un calo e non è al meglio della forma. E' un ragazzo su cui puntiamo, ma adesso non è al massimo della condizione". 

PORTIERE - "Giovane o un esperto low-cost? Noi abbiamo un paio di portieri giovani molto bravi e quindi se dovessimo puntare su un giovane, punteremo sui nostri. Se dovesse andare via Handanovic, punteremo su un portiere esperto". 

ALVAREZ - "Non conosco la sua situazione ma credo che sia del Sunderland". 

SHAQIRI - "Lo conosco bene e l'ho seguito molto anche quando era al Basilea. Siamo felici di averlo preso. Come Santon ha avuto un calo fisico perché ha giocato senza allenarsi ed è calato un po' fisicamente. Siamo sicuri che il prossimo anno possa essere molto importante per noi. La sua posizione è esterno destro o mezzapunta come sta giocando adesso". 




Commenta con Facebook