• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Ancelotti incontra Perez: è il giorno dell'addio al Real

Calciomercato Milan, Ancelotti incontra Perez: è il giorno dell'addio al Real

Il tecnico verso la chiusura della sua esperienza biennale a Madrid: futuro al Milan o in Nazionale


Ancelotti e Perez (Getty Images)
Marco Di Federico

22/05/2015 07:32

CALCIOMERCATO MILAN ANCELOTTI BERLUSCONI REAL MADRID / MILANO - Forse già da oggi Carlo Ancelotti non sarà più l'allenatore del Real Madrid. Non ufficialmente, perché prima c'è un'ultima partita di Liga da giocare (con il secondo posto già in cassaforte), ma il tecnico italiano potrebbe chiudere nelle prossime ore la sua esperienza biennale in Spagna per tornare al Milan.

Ieri sera Ancelotti ha cenato con Ernesto Bronzetti, l'amico intermediario che ha aiutato il suo approdo nella capitale spagnola, ed oggi vedrà Florentino Perez per la risoluzione del contratto, con una buonuscita da 5-6 milioni di euro per il tecnico. Come riporta la 'Gazzetta dello Sport', la prima idea dell'ex allenatore del PSG è quella di prendersi un anno sabbatico, ma dalle parti di Milanello il pressing verso Ancelotti sta diventando asfissiante, tanto che lo stesso Presidente Berlusconi mercoledì sera lo ha chiamato per garantirgli l'allestimento di una squadra competitiva in vista del suo ritorno: un impegno triennale con un budget importante per rinforzi adeguati.

L'Ancelotti-bis potrebbe però non prendere corpo per colpa della Nazionale. É quello che scrive oggi il 'Corriere dello Sport', ricordando come alla fine dell'Europeo scade il contratto di Antonio Conte: Ancelotti, dopo avere vinto tutto nei club migliori d'Europa, potrebbe decidere di tentare l'avventura in azzurro in vista del Mondiale del 2018. E sarebbe un sorta di staffetta con Conte, che potrebbe essere il futuro del Milan nel caso di una nuova stagione fallimentare per il 'Diavolo'.




Commenta con Facebook