• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Coppa Italia > Tim Cup: statistiche, curiosità e probabili formazioni di Juventus-Lazio

Tim Cup: statistiche, curiosità e probabili formazioni di Juventus-Lazio

Bianconeri a caccia della decima che manca da vent'anni, laziali sull'onda dell'entusiasmo, ricordando Fiore e Lulic...


Coppa Italia (Foto calciomercato.it)
Antonio Papa (Twitter: @antoniopapapapa)

20/05/2015 16:03

COPPA ITALIA JUVENTUS-LAZIO STATISTICHE E PRECEDENTI / ROMA - La Coppa Italia per la Juventus è come la Champions League per il Real Madrid. Un'affermazione del genere potrebbe essere passibile di 'linciaggio' da parte dei tifosi bianconeri, soprattutto in questo momento storico 'berlinese', ma sul piano delle fredde statistiche non potrebbe essere più vera.
L'intervista esclusiva di calciomercato.it a Cericola e Graziano dimostra che è previsto grande equilibrio e che la Lazio ha più di una possibilità, ma di certo Allegri e i suoi, non lasceranno il campo tanto facilmente. Anche perché in realtà dalla bacheca della Juventus, statistiche alla mano, manca da più tempo la Coppa Italia che la Coppa dei Campioni. Segno inequivocabile della scarsa importanza di questa competizione agli occhi dei bianconeri ma anche di una piccola 'maledizione' che proprio non vuole andar via. Da ben vent'anni. 

L'ULTIMA COPPA ITALIA DELLA JUVENTUS: ERA IL 1995

Stadio Olimpico di Roma, 22 maggio 1996. Strano, ma l'ultima finale di un torneo lungo (Supercoppa a parte, quindi) vinta dalla Juventus nella capitale è una finale di Champions League. Quel giorno Del Piero e compagni alzarono la coppa dalle grandi orecchie dopo aver battuto l'Ajax ai rigori. L'ultima Coppa Italia era arrivata l'anno prima, quando c'era ancora la doppia finale. Parma, 10 maggio 1995. Il 2-0 dei bianconeri al 'Tardini' vale il nona coccarda tricolore, poi il vuoto. Dopo quell'annata solo tre finali perse. Una proprio col Parma, l'ultima contro il Napoli di Cavani e Lavezzi. In mezzo (2003) una sconfitta proprio contro la Lazio, 2-2 a Torino dopo il 2-0 all'Olimpico. Curiosità statistica: le nove finaliste affrontate dai torinesi sono tutte diverse, eccetto le due finali Juventus-Inter. Torino, Fiorentina, Palermo, Verona, Milan, Parma le avversarie incontrate sulla strada dal club più titolato d'Italia. Il Parma però è l'avversario più ostico, visto che nelle 4 finali perse c'è due volte lo zampino dei ducali (oltre al Milan e alla stessa Lazio). Precedente benaugurante per i laziali, ma forse stavolta la musica potrebbe essere diversa. L'odore di Triplete, l'entusiasmo portato dalle voci di calciomercato e l'assenza di impegni probanti in campionato potrebbe far tornare ai bianconeri la voglia di sfatare il tabù e di agguantare la dècima. Lazio permettendo, ovviamente. 

COPPA ITALIA TERRENO DI CACCIA PER LA LAZIO: LO DICONO I PRECEDENTI

Già, perché se i precedenti assoluti fra le due squadre dicono Juve (81 vittorie, 43 pareggi e 41 sconfitte nelle 165 gare giocate prima di stasera), in Coppa Italia la musica cambia. La schiacciante superiorità statistica bianconera evapora nella coppa di Lega, dove la Lazio prevale con 8 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte. L'ultimo trofeo biancoceleste è stato un trionfo, quel "derby di Lulic" del 2013 che è entrato e resterà nella leggenda laziale ancora per tanto tempo. Dieci anni prima fu Stefano Fiore, a demolire la Juventus con una doppietta nel 2-0 dell'andata e a segnare il gol del 2-2 finale al 'Delle Alpi' di Torino. Anche per i capitolini vale la curiosità che sono tutte diverse le finaliste battute nelle sei coppe conquistate: Fiorentina, Milan, Inter, Juventus, Sampdoria e Roma. La Fiorentina è l'unica ad aver battuto la Lazio in una finale di Coppa Italia. Tante curiosità che aggiungono pepe alla sfida dello stadio 'Olimpico' di Roma, ma stasera non ci sarà tanto spazio per le statistiche e per i protagonisti del passato. Si scende in campo per vincere questa coppa, mai come quest'anno un trofeo dal grande significato per entrambe le squadre. Decima juventina o settima laziale? Lo sapremo solo al fischio finale. 

 

PROBABILI FORMAZIONI DI JUVENTUS-LAZIO, FINALE DI COPPA ITALIA

Juventus (3-5-2): Storari; Bonucci, Barzagli, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Vidal, Evra; Llorente, Tevez. Allenatore: Allegri.

Lazio (3-4-2-1): Berisha; de Vrij, Gentiletti, Radu; Basta, Parolo, Cataldi, Lulic; Candreva, Felipe Anderson; Klose. Allenatore Pioli.

 




Commenta con Facebook