• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Napoli, ESCLUSIVO tra corsa Champions e mercato: il punto di Monti e Scotto

Napoli, ESCLUSIVO tra corsa Champions e mercato: il punto di Monti e Scotto

Calciomercato.it ha raccolto il parere del collega de 'La Gazzetta dello Sport' e di quello de 'Il Roma' sul club azzurro


L
ESCLUSIVO
Antonio Papa (Twitter: @antoniopapapapa)

19/05/2015 17:00

NAPOLI ESCLUSIVO MONTI SCOTTO SU CORSA CHAMPIONS / NAPOLI - Il Napoli si prepara al rush finale di campionato. Un finale che si preannuncia incandescente vista la posta in palio e le tante polemiche che stanno caratterizzando quest'ultima parte di stagione, fra il rinvio del derby, il difficile momento di forma e le tante voci sul calciomercato Napoli in vista dell'estate imminente.

Per approfondire tutte queste tematiche, Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva Gianluca Monti della 'Gazzetta dello Sport' e Giovanni Scotto de 'Il Roma'. 

CORSA CHAMPIONS - La Lazio arriva meglio ma ha il calendario più difficile. Questa l'analisi di Gianluca Monti che è ottimista sulle possibilità dei partenopei: "Credo che fra le tre in corsa (Lazio, Napoli e Roma ndr) la squadra che arriva più in condizione sia sicuramente quella di Pioli, che però ha la sfortuna di avere entrambi gli scontri diretti alle ultime due. Credo che i giallorossi non perderanno punti contro il Palermo e il Napoli troverà una Juventus abbastanza morbida alla prossima. In fondo anche contro l'Inter, pur vincendo, ha subito molto di più che in altre occasioni. Ritengo ci si giocherà tutto all'ultima giornata e gli azzurri hanno un pizzico di possibilità in più. Quindi dico nell'ordine Roma-Napoli-Lazio".
Pronostico identico per Scotto, con un 'ma': "Fare un vero pronostico è difficile perché il Napoli è una squadra totalmente inaffidabile, senza una precisa identità, neanche sul piano tattico: per questo ci si può aspettare qualsiasi tipo di risultato contro Juventus e Lazio. Se si riesce a superare il gap dato dalla non contemporaneità, a mio avviso il Napoli può giocarsi tutto nello scontro diretto. Per questo prevedo Roma seconda, Napoli terzo e Lazio quarta".

IL RINVIO DEL DERBY - A Napoli ha suscitato un certo clamore il rinvio del derby capitolino, che lascerà ad entrambe le squadre la possibiltà di sapere in anticipo cosa ha fatto il Napoli contro la Juve. Questa l'analisi di Scotto: "E' sicuramente un fatto vergognoso, ma lo si poteva prevedere. Tempo fa, il principio della contemporaneità era sacrosanto, poi è andato in malora per favorire gli introiti televisivi. Colpevoli le società, Napoli compreso, che qualche anno fa votarono per limitare la contemporeanetà solo all'ultima giornata. Sta di fatto che in sostanza il rinvio del derby è stato un favore alla Lazio, anche perché i biancocelesti avevano già le loro 72 canoniche ore di riposo".
Laconico, ma sulla stessa falsariga, il commento di Monti ai microfoni di Calciomercato.it: "Secondo me è inaudito ciò che sta accadendo ma del resto non ci si può lamentare. Se in estate i presidenti hanno lanciato l'etica dalla finestra in virtù del business non possono pretendere che adesso questa rientri dalla porta. Sicuramente è un gran vantaggio per le romane, ma se così è deciso inutile piangere sul latte versato". 

FUTURO AZZURRO - In tema di mercato sembra sempre più probabile l'addio di Rafa Benìtez e della colonia ispanica. Anche il giornalista della 'Rosea' la pensa così: "Credo che con Benìtez siamo ormai ai titoli di coda, idem Callejòn che voleva andar via già la scorsa estate. Per Higuain il discorso è più complesso e dipende anche dall'eventuale terzo posto. Il punto è che il mercato lo fa anche la squadra e vedo difficile che in questo momento ci sia qualche pretendente disposta a spendere ciò che chiede il Napoli, quindi molto lo faranno anche le proposte che arriveranno a De Laurentiis".
Giovanni Scotto è molto addentro alle vicende di calciomercato azzurre e analizza in questo modo la questione: "Rafa Benitez andrà via al 100% e il suo addio porterà conseguenze: a partire da Bigon che sta valutando di lasciare la Campania, fino a qualcuno dei suoi 'discepoli' che potrebbero chiedere di cambiare aria. Al momento credo sia Callejòn - che dallo scorso settembre si sta guardando intorno - il maggiore candidato a partire, ma occhio anche ad Higuain e Albiol. Per Higuaìn dipende dalla Champions, in quel caso credo che lui come Albiol resterà a Napoli a meno di offerte clamorose. In fondo qui guadagna bene e si trova a suo agio nonostante le ultime tensioni. Capitolo Andujar: se dovesse andare via Bigon è probabile che De Laurentiis non lo riscatti dal Catania, preferendo puntare su Sepe e Reina. Con Bigon invece l'argentino è candidato a fare il secondo, con Sepe ancora in prestito". 




Commenta con Facebook