• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Sacchi e il Triplete: "Non è stata una vergogna, ecco cosa volevo dire"

Inter, Sacchi e il Triplete: "Non è stata una vergogna, ecco cosa volevo dire"

L'ex ct della Nazionale: "Le squadre più grandi, come il mio Milan, hanno sempre avuto una base di giocatori autoctoni"


Arrigo Sacchi ©Getty Images

19/05/2015 09:51

INTER  SACCHI TRIPLETE MILAN NAZIONALE / MILANO - Le parole di Arrigo Sacchi sul Triplete conquistato dall'Inter hanno sollevato un polverone e per questo motivo l'ex ct della Nazionale ha voluto spiegare in modo più dettagliato il suo concetto. "Non ho mai detto che è stata una vergogna per l'Inter. Ho tanto rispetto per quei giocatori, quegli uomini e per la società. Ma il calcio italiano ha tratto pochi vantaggi da quella vittoria. - le sue parole a 'Gazzetta Tv' - Tutte le volte che c'è stata un'invasione di stranieri è stato un disastro per il nostro sistema. Quando ero direttore tecnico al Real Madrid avevo i giocatori più famosi del mondo, ma venivamo criticati perché non giocavano gli spagnoli della 'cantera'. Non contesto l'Inter ma l'idea di avere troppi stranieri. Negli ultimi due Mondiali ci sono stati disastri consequenziali. Le squadre più grandi, come il mio Milan, hanno sempre avuto una base di giocatori autoctoni".

M.D.F.




Commenta con Facebook