• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Boniperti: "Vietato parlare di Triplete. Allegri, occhio allo stress!"

Juventus, Boniperti: "Vietato parlare di Triplete. Allegri, occhio allo stress!"

Il presidente onorario bianconero avverte i tifosi


Massimiliano Allegri (Getty Images)

19/05/2015 09:40

NEWS JUVENTUS INTERVISTA PRESIDENTE ONORARIO JUVE BONIPERTI A TUTTOSPORT / TORINO - Il presidente onorario della Juventus Giampiero Boniperti ha concesso una lunga intervista a 'Tuttosport' per commentare le ultime news Juventus in vista della finale di Coppa Italia contro la Lazio (in programma domani allo stadio Olimpico) e di quella di Champions League contro il Barcellona (prevista il 6 giugno a Berlino). Calciomercato.it vi propone alcuni estratti dell'intervista pubblicata sull'edizione odierna del quotidiano torinese.

ALLEGRI - "Non conosco personalmente Allegri, ma di sicuro si sta dimostrando un bravo allenatore e una persona molto intelligente. Non ho alcun consiglio da dargli, ma mi auguro abbia le potenzialità per gestire lo stress non indifferente di questo finale di stagione. Certe volte può diventare una carica positiva".

TRIPLETE - "Sarebbe bello conquistare entrambe le Coppe, in questo modo un'annata già magnifica potrebbe diventare straordinaria. Vietato, però, parlare di tripletta prima di giocare le due finali. Come sempre, è meglio commentare dopo".

COPPA ITALIA - "La vittoria della 'decima' sarebbe un traguardo formidabile per la Juventus. Ricaricherebbe il morale e darebbe ulteriore slancio in vista della Champions League. Pioli è un ragazzo intelligente, grandissimo professionista e persona seria. Si sta dimostrando un bravo allenatore. Gli auguro di vincere molto con la Lazio, ma non questa Coppa Italia".

CHAMPIONS LEAGUE - "Nel calcio tutto è possibile, nel bene e nel male. Le partite vanno giocate e i conti si fanno alla fine. Certo, Messi è tra i più forti al mondo e questo è innegabile. Anche Tevez, però, è un goleador straordinario. Mi sembra incredibile che l'Argentina non l'abbia convocato per il Mondiale in Brasile. Meno male che poi si sono ricreduti. Mi piace la facilità con cui segna".

AMARCORD - "La Coppa che ricordo maggiormente è l'Intercontinentale di Tokyo. Mai sofferto così tanto!".

S.D.

 

 




Commenta con Facebook