• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CAGLIARI-PALERMO

PAGELLE E TABELLINO DI CAGLIARI-PALERMO

Sorrentino saracinesca, fantasia Mpoku


La rete di Vazquez(Getty Images)
Giorgio Elia

17/05/2015 16:51

ECCO LE PAGELLE DI CAGLIARI-PALERMO:

 

CAGLIARI

Brkic 6 - Nessuna responsabilità sul gol di Vazquez, poi un buon intervento su Belotti.

Balzano 5,5 - Non sfrutta l'atteggiamento remissivo di Daprelà, non macchiandosi comunque di particolari errori in difesa. Dal 84' Longo s.v.

Diakitè 6 - Più attento di Rossettini è sempre molto efficace in azione di chiusura. 

Rossettini 5 - Grave per un giocatore dotato di grande esperienza come lui l'errore nel disimpegno difensivo che consegna il pallone a Vazquez, per la rete che sblocca il risultato iniziale.

Avelar 5 - Sorpreso a tratti da Quaison, non offre la sua migliore prova difensiva della stagione. Clamorosa l'occasione sprecata a tu per tu con Sorrentino, indisturbato nel calciare verso la porta. 

Donsah 6 - Sempre molto efficace con le sue percussioni palla al piede, unisce qualità a quantità. Dal 45's.t. Joao Pedro 6 - Entra bene in campo, impensierendo la retroguardia della sua ex squadra. 

Dessena 5 - Tanta energia ma poche idee e anche confuse. 

Ekdal 5,5 - Si abbassa spesso a supporto dell'azione della linea difensiva, non riuscendo però ad offrire la qualità giusta in avanti alla manovra sarda. 

Mpoku 6,5 - Agisce molto bene da trequartista dietro le due punte, ispirando la loro azione e andando vicino alla rete personale con tentativi dalla distanza. Dal 63' Sau 5 - Non riesce ad essere efficace per l'attacco della squadra. 

Farias 6 - Si muove molto in avanti alla ricerca di spazi per far male agli avversari, mostrando anche una buona tecnica nel controllo del pallone e abilità nell'uno contro uno. Sorrentino gli nega il gol con la sua reattività. 

Cop 5,5 - Si vede in occasione di un duello con Sorrentino vinto dall'estremo difensore rosanero, mostrandosi meno in partita rispetto a Farias. 

Allenatore Festa 6 - La sua squadra ci mette comunque voglia e cuore, ma non basta. Un pò l'emblema della stagione sarda che si chiude ufficialmente oggi con la retrocessione matematica nella serie cadetta.

 

PALERMO

Sorrentino 7,5 - Buoni interventi tra i pali e in uscita, nel suo ritorno da titolare.

Vitiello 6 - Caparbio nei contrasti viene anche lui sorpreso in un paio di circostanze, riuscendo comunque a riscattarsi con chiusure decisive. 

Gonzalez 6 - Il costaricense guida con esperienza e attenzione la linea difensiva a tre della squadra. 

Andelkovic 5,5 - Si fa sorprendere troppe volte alle spalle dai tagli di Cop. 

Quaison 6,5 - Riproposto titolare stavolta nel ruolo di esterno destro offre un'alternativa allo sviluppo offensivo della squadra. Dai suoi piedi nasce la rete di Vazquez. Ancora da registrare l'atteggiamento difensivo. Dal 92' Bentivegna s.v.

Rigoni 6 - Il cartellino rimediato in avvio di partita ne condiziona il rendimento, in un pomeriggio nel quale si fa notare soprattutto per il suo lavoro di filtro davanti alla difesa. Dal 67' Della Rocca 6 - Lavora anche lui in aiuto alla difesa, gestendo con precisione il pallone. 

Jajalo 5,5 - Bene in fase di rottura e di recupero della sfera di gioco, un pò meno quando deve dettare i tempi della manovra. Dal 87' Maresca s.v.

Chochev 6 - Sempre molto mobile fa sentire la sua presenza in campo anche in fase di ripiegamento, venendo tradito dalla foga con il giallo nel primo tempo. Va vicino al gol in un paio di occasioni. 

Daprelà 5,5 - Spinge poco sulla sinistra, spesso schiacciato dalla vitalità di Donsah.

Vazquez 7 - Giocate di classe, efficacia sotto porta e suggerimenti precisi per i compagni. Il Mudo guida la squadra in terra sarda, provando a mandare un segnale per il futuro senza Dybala. 

Belotti 5 - Brkic gli chiude la porta in faccia nel primo tempo, poi prova a incidere ma con scarsi risultati.

Allenatore Iachini 6,5 - Pagano le scelte di restituire a Sorrentino la maglia da titolare e di impiegare dal primo minuto lo svedese Quaison.

Arbitro Cervellera 5,5 - Note positive ma anche qualche dubbio nella sua direzione di gara. Corretta la decisione di non concedere un calcio di rigore al Cagliari nel primo tempo per un contatto tra Vitiello e Dessena. Il centrocampista infatti accentua la caduta sul tocco del difensore rosanero. Qualche dubbio invece sul contatto Sau-Gonzalez nel secondo tempo, con l'attaccante atterrato dal difensore costaricano.

 

TABELLINO

CAGLIARI-PALERMO 0-1

Cagliari (4-3-1-2): Brkic; Balzano (dal 84' Longo), Diakitè, Rossettini, Avelar; Ekdal, Dossena, Donsah (dal 46' Joao Pedro); Mpoku (dal 63' Sau); Farias, Cop. A disp.: Cragno, Colombi, Pisano, Murru, Crisetig, Gonzalez, Capuano, Conti, Cossu. All. Festa

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Vitiello, Gonzalez, Andelkovic; Quaison (dal 92' Bentivegna), Rigoni (dal 67' Della Rocca), Jajalo (dal 87' Maresca), Chochev, Daprelà; Vazquez, Belotti. A disp.: Ujkani, Milanovic, Ortiz, Terzi, Lazaar, Rispoli, Dybala. All. Iachini

Arbitro: Cervellera

Marcatori: 9' Vazquez (P)

Ammoniti: 6' Rigoni (P), 12' Chochev (P), 56' Balzano (C), 80' Ekdal (C), 81' Diakitè (C)




Commenta con Facebook