• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Sampdoria-Lazio, Pioli: "Qui ha vinto solo la Juve. Gentiletti? E' il destino"

Sampdoria-Lazio, Pioli: "Qui ha vinto solo la Juve. Gentiletti? E' il destino"

Il tecnico dei biancocelesti ha parlato al termine del match del 'Marassi'


Pioli (Getty Images)

16/05/2015 23:02

SAMPDORIA LAZIO PIOLI POST GARA/GENOVA - Vittoria sofferta per Lazio di Stefano Pioli. Il tecnico dei biancocelesti ha parlato al termine della sfida contro la Sampdoria, decisa da Gentiletti: "Il gol è il giusto premio per un ragazzo sfortunato - afferma ai microfoni di 'Sky Sport' - Nella vita e nel calcio ci sono queste belle situazioni. E' il destino visto che si era infortunato qui. E' un ottimo giocatore".

SEGNALI POSITIVI - "E' una vittoria importante dopo il ko contro l'Inter. Abbiamo dato una grande risposta di voglia, spirito e compattezza. Vogliamo raggiungere il massimo in questo campionato. Qui ha vinto solo la Juventus".

FINALE - "Ce la siamo meritata tutta per il percorso fatto, che è cominciato ad agosto. Vogliamo giocarci le nostre carte. La Juventus non aveva bisogno di dimostrarci nulla oggi. Ci hanno battuto due volte in campionato. Se vogliamo vincere dobbiamo fare la partita perfetta, ma saremo davanti al nostro pubblico. Pensiamo alla finale e poi al derby contro la Lazio".

CRESCITA - "Siamo cresciuti nella fase della gestione. Oggi per 40 minuti abbiamo fatto bene e poi siamo calati un po'. Gli avversari hanno un po' i nostri stessi concetti di pressing. Dobbiamo comunque crescere sulla gestione della partita, quando bisogna rifiatare".

GOL DUBBIO - "Non ho visto l'immagine. Non ho commentato nemmeno la sfida contro l'Inter. Faccio i complimenti ai miei giocatori, che hanno meritato di vincere".

M.S.

 




Commenta con Facebook