• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > VIDEO CM.IT - Lazio, Cragnotti: "Ci vogliono investimenti. La mia squadra come il Barcellona"

VIDEO CM.IT - Lazio, Cragnotti: "Ci vogliono investimenti. La mia squadra come il Barcellona"

L'ex presidente dei biancocelesti ha parlato all'evento 'Campioni per sempre'


Cragnotti (calciomercato.it)
dall'inviato Valerio Cassetta

14/05/2015 22:20

LAZIO CM.IT VIDEO CRAGNOTTI/ ROMA - Presente all'evento 'Campioni per sempre', festa per i 15 anni dallo scudetto del 2000, l'ex presidente della Lazio Cragnotti ha parlato ai microfoni dei cronisti presenti, tra cui quelli di Calciomercato.it: "Lo scudetto del 2000 è qualcosa di straordinario dopo un lavoro intenso e grandi investimenti abbiamo fatto la storia di Roma e della Lazio".

GRANDE SQUADRE - "Come le squadre del nord abbiamo costruito una squadra capace di competere in Italia e in Europa. Ferguson ha rivelato che il suo cruccio era non aver battuto la Lazio più forte del mondo, quella del 2000, che oggi può essere paragonata al Barcellona. Tutto ciò che abbiamo vinto lo abbiamo ottenuto sempre con sofferenza. Forse la mia squadra ha vinto poco per quello che poteva fare ma era competitiva come le 7 sorelle".

RICORDI INDELEBILI - "I tifosi mi ricordano come un presidente vincente. la Lazio nella storia ha vinto poco ma nei miei anni era ai massimi livelli del calcio europeo".

LA LAZIO DI OGGI - "Mi piace tanto e può fare molto ma per arrivare in alto c'è bisogno di cambiamenti con grandi innesti. Pioli mi ha impressionato positivamente, ha cambiato mentalità ai calciatori, dando gioco alla squadra. La Lazio è un ottimo gruppo e deve credere nelle sue potenzialità così potrà raggiungere il secondo. Come si affronta una settimana con derby e finale di Coppa Italia? Sarà durissimo ma questa squadra ha grandi individualità come Anderson e Candreva".

 

DIFFERENZE - "La mia Lazio molto diversa da quella di Lotito: nella sua c'è molta professionalità la nostra ormai aveva raggiunto un amalgama è una complicità molto grande. Felipe Anderson sarebbe stato perfetto anche per noi. Le prossime sfide con gli ex Mancini e Mihajovic? Due grandi professionisti e uomini che hanno cambiato la storia della Lazio".




Commenta con Facebook