• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Real Madrid-Juventus, Allegri: "Finale meritata. Barcellona? Quasi impossibile, ma..."

Real Madrid-Juventus, Allegri: "Finale meritata. Barcellona? Quasi impossibile, ma..."

Le parole del tecnico bianconero dopo la storica qualificazione alla finale di Champions League


Massimiliano Allegri (Getty Images)
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

13/05/2015 22:59

REAL MADRID JUVENTUS ALLEGRI / MADRID (Spagna) - Un capolavoro, della Juventus e di Massimiliano Allegri. I bianconeri strappano il pari sul campo del Real Madrid guadagnando la qualificazione alla finale di Champions League di Berlino ed il tecnico bianconero, ai microfoni di 'Mediaset', commenta: "Credo sia motivo di soddisfazione, stasera abbiamo giocato una grande partita. Potevamo sfruttare qualcosa in più nel primo tempo, poi i ragazzi hanno conquistato meritatamente questa finale".

ATTEGGIAMENTO - "Sapevamo che avevamo bisogno di giocare per forza. Ai ragazzi non c'è niente da dire, sia per quello che hanno fatto stasera che per quello che hanno fatto durante tutta la stagione. Prima della finale di Champions, ci sarà quella di Coppa Italia e dobbiamo iniziare a preparare quella".

ONORE ALL'ITALIA - Arrigo Sacchi si complimenta con Allegri per il grande risultato. Il tecnico bianconero risponde così: "Giocare al 'Bernabeu' non è semplice, ho detto ai ragazzi di giocare con molta attenzione. Bisogna fare grandi complimenti ai giocatori e credo sia importante per il nostro calcio che una squadra italiana sia arrivata in finale di Champions".

IL BARCELLONA - "Oggi è quasi impossibile giocare contro una squadra come il Barcellona. In una gara secca però può succedere di tutto. Loro in avanti hanno dei giocatori stratosferici, noi però siamo consapevoli del nostri mezzi e andiamo a Berlino per carcare di portare a casa questa coppa".

Ai microfoni di 'Sky', poi, Allegri aggiunge: "Nessuno si aspettava saremmo arrivati in finale. C'è un po' di incredibile ed un po' di vero. Il Barcellona? Ora loro sono in un buon momento, ma tra un mese noi saremo più in forma. Ma ora vediamo innanzitutto di portare a casa la Coppa italia. Ai ragazzi l'avevo detto: 'Se volete un giorno in più di vacanza dobbiamo andare in finale di Champions League'".

 




Commenta con Facebook