• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Calciomercato Serie A, occasione Boateng. Ma per chi?

Calciomercato Serie A, occasione Boateng. Ma per chi?

Piace a molti il ghanese, ma ad oggi sembra più che altro una scommessa


Kevin-Prince Boateng ©Getty Images

11/05/2015 16:40

CALCIOMERCATO BOATENG SCOMMESSA SCHALKE SERIE A / ROMA - Il licenziamento di Kevin-Prince Boateng rimette sul mercato un nome da sempre accostato a gran parte dei top club d'Italia. In molti hanno negli occhi le magie del trequartista ghanese ai tempi del Milan al fianco di Ibrahimovic e quest'anno è stato già accostato, in ordine sparso, a Inter, Roma, Fiorentina e Juventus. Senza contare, ovviamente, un ritorno sempre gradito in rossonero.

Ma sarebbe davvero un affare? Analizzando la carriera recente di Boateng, infatti, i numeri non convincono in pieno: il suo picco di rendimento fu nel 2011-12, quando migliorò sotto porta rispetto alla stagione precedente ma il suo Milan non riuscì a confermarsi campione d'Italia, perdendo la corsa contro la prima Juventus di Conte. Dopo quei 9 gol in 27 presenze è cominciata la parabola discendente: l'anno dopo segnò appena tre reti, poi arrivò l'addio al nostro calcio con i due gol estivi che valsero la qualificazione in Champions League.

Il primo anno Boateng ha segnato 7 volte in 35 partite giocate, risultando però al contempo un calciatore discontinuo e poco convincente in gran parte di queste gare. Quest'anno lo Schalke 04 sta precipitando nel finale di stagione, rischia seriamente l'esclusione dall'Europa Legue e il Dg Horst Heldt ha deciso di cacciarlo per "mancanza di fiducia tra club e giocatore". Insomma: vuoi le voci di mercato, vuoi il rendimento ben al di sotto delle aspettative, Boateng si ritrova a parametro zero nel peggiore dei modi possibili. E quel 'Big Bang' che faceva stropicciare gli occhi a San Siro, ad oggi, è distante tre anni e ne ha già compiuti 28. Chi riuscirà a risollevarne la carriera? Magari in Serie A potrebbe profilarsi la sua ultima, grande scommessa...

M.T.




Commenta con Facebook