• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, da Hernanes a Ibrahimovic: quando l'ex ti condanna

Serie A, da Hernanes a Ibrahimovic: quando l'ex ti condanna

L'interista è solo l'ultimo in ordine cronologico ad aver 'punito' la sua vecchia squadra


Hernanes (Getty Images)
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

11/05/2015 13:39

SERIE A HERNANES IBRAHIMOVIC GOL DELL'EX / ROMA - Esultare oppure no? C'è chi preferisce rimanere in silenzio, chi addirittura si scusa e chi, invece, festeggia come se nulla fosse, scatenando le reazioni dei suoi vecchi tifosi. E' il caso dell'interista Hernanes, l'ultimo gol dell'ex in ordine cronologico in Serie A. La sua doppietta decisiva contro la Lazio, con capriola volante dopo la prima rete, ha scatenato i tifosi biancocelesti che lo hanno riempito di fischi per tutta la gara. Poi sono arrivate le scuse del brasiliano con un video. Basteranno a far dimenticare l''offesa'?

Solo un giorno prima, invece, è stato Mattia Destro con la maglia del Milan a 'punire' la Roma, che ne detiene ancora il cartellino, firmando il gol del momentaneo 2-0 prima della firma giallorossa di Totti. Lo scorso 3 maggio vittima ancora una volta la Lazio che con l'Atalanta viene fermata da Biava, in biancoceleste dal 2010 fino alla scorsa estate. Una stagione fa fu Mauro Icardi a far infuriare i sostenitori della Sampdoria portandosi la mano all'orecchio, come fa ad ogni gol, dopo aver trasformato il rigore decisivo al 'Ferraris'. Decisivo come il 'gol scudetto' di Pablo Daniel Osvaldo con la maglia della Juventus contro la 'sua' Roma. Nel 2010/2011 Zlatan Ibrahimovic 'salutò' i suoi vecchi sostenitori nerazzurri trasformando il rigore che valse l'1-0 per il Milan nel derby, mentre qualche anno prima, nella stagione 2006/2007, anche il 'Fenomeno' Ronaldo segnò da rossonero contro l'Inter, ma poi il 'Diavolo' subì la rimonta.




Commenta con Facebook