• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italians & Passengers > ITALIANS - Verratti brilla, ancora male Pelle'

ITALIANS - Verratti brilla, ancora male Pelle'

Le pagelle dei giocatori italiani all'estero e i top fra gli ex stranieri della Serie A


Marco Verratti (Getty Images)
Hervé Sacchi (@hervesacchi)

11/05/2015 18:03

ITALIANS VOTI PAGELLE EX STRANIERI SERIE A / ROMA - Lunedì è sinonimo di Italians, ovvero la rubrica di Calciomercato.it che si occupa dei giocatori italiani all'estero. Il fine settimana ha visto il PSG avvicinarsi concretamente al titolo: positivo il contributo di Marco Verratti, da diverse settimane uno dei giocatori più in forma della sua squadra e anche degli Italians che figurano nel nostro elenco. Non si può dire la stessa cosa di Graziano Pellè, ancora a secco in trasferta. Nuova bocciatura per il centravanti salentino, in questo girone di ritorno tutt'altro che da ricordare per lui. Abbiamo parlato del PSG e sicuramente non possiamo non sottolineare la tripletta del 'Matador' Cavani, che si attesta come il migliore tra i Top ex stranieri della Serie A, inseguito da Ibrahimovic che di reti ne ha messe a segno 'solo' due nella gara contro il Guingamp. Seguono tre ex rossoneri, andati tutti in gol: parliamo di Torres, Robinho e Pato.


DA VERRATTI A DONATI, FINO A CRISCITO: ECCO LE PAGELLE DEI GIOCATORI ITALIANI ALL'ESTERO


MARIO BALOTELLI (Liverpool) - Non convocato per il Chelsea.

FABIO BORINI (Liverpool) - Non convocato per il Chelsea.

GRAZIANO PELLE' (Southampton): 5 - Lontano dal giocatore spumeggiante di inizio stagione. Coi suoi gol aveva trascinato il Southampton nelle prime posizioni ma da gennaio in poi le sue reti si contano sulle dita di una mano. Obiettivamente poco servito, non fa quel qualcosa in più per riuscire a essere determinante nel gioco offensivo del suo team.

VITO MANNONE (Sunderland) - In panchina contro l'Everton.

EMANUELE GIACCHERINI (Sunderland) - Infortunato.

FEDERICO MACHEDA (Cardiff City) - Concluso il campionato di Championship.

MIRCO ANTENUCCI (Leeds United) - Concluso il campionato di Championship.

MARCO VERRATTI (Paris Saint-Germain) 7 - Due assist ma in generale una partita davvero di qualità per il centrocampista pescarese, capace di dare un bel contributo alla sua squadra specialmente nell'ultimo periodo. Crescita netta per lui, soprattutto in questo 2015. Titolo vicino, il PSG si appresta a festeggiare.

THIAGO MOTTA (Paris Saint-Germain) - Non convocato per il Guingamp.

SALVATORE SIRIGU (Paris Saint-Germain): 6 - Tornato in campo dopo l'infortunio, il Guingamp si presenta raramente dalle sue parti.

ANDREA RAGGI (Monaco): 5,5 - Meno preciso del solito. La sconfitta subita contro il Marsiglia rilancia le ambizioni degli uomini di Bielsa che ora sono a soli due punti dal Monaco a due giornate dalla fine.

GIULIO DONATI (Bayer Leverkusen): 6 - Ritorna in campo contro il Borussia Moenchengladbach: partito dalla panchina, sostituisce l'infortunato Hilbert al minuto 25'. Complessivamente una buona partita al di là del risultato negativo (sconfitta 0-3).

CIRO IMMOBILE (Borussia Dortmund): 5,5 - Entrato a metà ripresa, non è riuscito a fare molto, come Aubameyang prima di lui, contro l'Herta Berlino.

LUCA CALDIROLA (Werder Brema) - Non convocato.

FAUSTO ROSSI (Cordoba) - Non convocato per la gara col Granada.

FEDERICO PIOVACCARI (Eibar) 6 - Situazione critica per la sua squadra, dopo l'ennesima sconfitta patita nel weekend contro l'Espanyol. Peccato davvero perché l'italiano si è confermato uno dei migliori, almeno tra i suoi. Da segnalare anche un gol annullato che avrebbe potuto rimettere in carreggiata l'Eibar nel finale di gara.

BRYAN CRISTANTE (Benfica) - In panchina contro il Penafiel.

DOMENICO CRISCITO (Zenit San Pietroburgo): 6,5 - Altra prestazione positiva per il terzino italiano che conferma uno stato di forma eccellente anche nella vittoria contro il Rostov.

SEBASTIAN GIOVINCO (Toronto FC): 6 - Fa quel che può. La sua squadra paga alcuni episodi a cavallo dei due tempi che compromettono la gara, conclusasi con una sconfitta dopo due vittorie consecutive.

MARCO DONADEL (Montreal): 6 - La sua squadra è tornata a giocare nel weekend dopo un mese di assenza dalla scena. Tuttavia è arrivata la sconfitta contro Portland. Titolare l'ex Napoli e Parma, il cui contributo è stato comunque sufficiente.

PABLO DANIEL OSVALDO (Boca Juniors) - Non convocato per la gara contro l'Independiente.

 

 

DA CAVANI A IBRAHIMOVIC, FINO A PATO: I MIGLIORI EX STRANIERI DELLA SERIE A NEL WEEKEND

 


I TOP 5 DEL WEEKEND

 

EDINSON CAVANI (Paris Saint-Germain): 9 - Tripletta contro il Guingamp e, per una volta, passa davanti a Ibrahimovic tra i top del weekend. Grande prova del 'Matador', che si scrolla di dosso le critiche delle ultime partite, rilanciando l'attenzione su di lui soprattutto ora che il mercato è dietro l'angolo.

ZLATAN IBRAHIMOVIC (Paris Saint-Germain): 8,5 - Mezzo punto in meno 'solo' perché di gol ne ha fatti due e non tre come l'uruguaiano. Scherzi a parte, il contributo dell'attaccante svedese è sempre fondamentale nelle vittorie del PSG. Si è confermato uomo squadra e giocatore decisivo anche contro il Guingamp.

FERNANDO TORRES (Atletico Madrid): 7 - Dopo essere stato classificato come flop nelle ultime settimane, ha saputo cogliere l'occasione e tornare protagonista nel match che l'Atletico ha pareggiato in casa del Levante. Entrato nella ripresa, l'ex Milan ha timbrato il gol del 2-2 che ha permesso di mantenere il vantaggio sul Valencia.

ROBINHO (Santos): 6,5 - A segno nella prima giornata del Brasilerao contro l'Avai. Apre le marcature ma non basta: il match si chiude sull'1-1, con discreti rimpianti per la prima occasione sciupata.

ALEXANDRE PATO (San Paolo): 7 - A differenza del collega Robinho, il gol del 'Papero' serve al suo San Paolo per ottenere la vittoria sul Flamengo nella prima giornata del campionato.




Commenta con Facebook