• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Real Madrid-Juventus, Lippi: "Sarà la serata di Vidal, tante analogie tra me ed Allegri"

Real Madrid-Juventus, Lippi: "Sarà la serata di Vidal, tante analogie tra me ed Allegri"

L'ex ct sul rientro di Pogba: "I giocatori di grande classe e personalità devono sempre giocare"


Marcello Lippi ©Getty Images
Marco Di Federico

11/05/2015 09:10

JUVENTUS REAL MADRID LIPPI CHAMPIONS LEAGUE / ROMA - Marcello Lippi, ex allenatore della Juventus ed ultimo tecnico ad alzare al cielo la Champions League in bianconero, è intervenuto questa mattina a 'Radio Anch'io lo Sport' per parlare non solo della semifinale di ritorno a Madrid ma di tutte le ultime news Juventus. "La cosa importante è la grande crescita della squadra. C'è più consapevolezza, quest'anno la Juventus ha fatto passi avanti importanti ed in più ci sono grandi analogie con i successi del passato. - le sue parole - La mia Juventus che vinse la Champions League era molto forte, aveva vinto il campionato ed aveva grandi giocatori e tanta forza fisica. Anche nella finale contro l'Ajax, che in quel periodo andava per la maggiore, facemmo un partita di grande intensità e meritammo di vincere, anche se ai rigori. Il Real Madrid non ha vissuto un'annata favorevole, ma questa partita è la loro ultima spiaggia. E si giocherà in casa loro. É difficile fare paragoni tra questa Juventus e le mie, quello che accomuna tutte le Juve di sempre è l'assoluta dedizione alla vittoria: tutto si fa per vincere, dagli acquisti sul calciomercato agli allenamenti fino alla vita privata dei giocatori. Nel DNA bianconero c'è la voglia di vincere".

ALLEGRI - "Mi sono visto spesso in Allegri nella mia carriera. Ci sono molte analogie, innanzitutto una certa concretezza che arriva dal fatto di avere partecipato a tutti i campionati, la famosa gavetta. A me piace tantissimo in Allegri la saggezza con cui si è immerso in questa fantastica stagione: all'inizio non ha toccato nulla, piano piano è diventato un valore aggiunto".

ESPERIENZA - "Da Buffon a Pirlo, lo stesso Vidal o Marchisio. Ci sono molti giocatori con grande esperienza internazionale. Davanti a 90mila persone sarà però naturale passare dei momenti difficilissimi, ma i giocatori della Juventus hanno le caratteristiche per fare male. Ha ragione Allegri: bisogna fare gol per passare il turno. Secondo me sarà la serata di Vidal".

POGBA - "I giocatori di grande classe e personalità devono sempre giocare. Poi, se ha nelle gambe solo 70'. va bene lo stesso. Ma non bisogna mai rinunciare a chi ha qualità".




Commenta con Facebook