• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI MILAN-ROMA

PAGELLE E TABELLINO DI MILAN-ROMA

Honda torna a splendere, Bocchetti fa sempre paura. Centrocampo giallorosso bocciato


Milan (Getty Images)
Stefano Carnevali

09/05/2015 22:49

ECCO LE PAGELLE DI MILAN-ROMA:

 

MILAN

Diego Lopez 6 - Tanti interventi non facili sui cross dei giallorossi. Un po' in ritardo sul colpo di testa di Manolas che coglie il palo. Primo tempo tranquillo. Nella prima parte della ripresa non ha molto di più da fare e per poco non sventa il rigore di Totti. Chiude con qualche impegno in più.

Abate 5,5 - Molti errori palla al piede, soprattutto in avvio. Corre tanto, ma non riesce a mettere nemmeno un cross giocabile. Tiene la posizione nella ripresa. 

Alex 6,5 - Si intende bene con Paletta e sfrutta la propria esperienza per contrastare i veloci attaccanti avversari. Prestazione concretissima. Dall'85' Mexes s.v

Paletta 6 - Dopo pochi secondi compie un intervento determinante a seguito di una pericolosa incursione di Gervinho. Partita attenta e ordinata.

Antonelli 6 - In difficoltà contro Florenzi, anche perché si stringe molto per seguire Ibarbo e Doumbia. Con il passare dei minuti trova la giusta posizione e migliora. Dal 66' Bocchetti 5 - In difficoltà costante contro Iturbe, fa rimpiangere Antonelli.

Poli 5,5 - Inizia male: tanti errori di misura. Poi si ritrova un po', anche se non fa più del compitino.

De Jong 6 - Favorito dal ritmo basso dei centrocampisti avversari, trascorre un primo tempo tranquillo e si prende anche qualche spazio per inventare. Ingenuo in occasione del rigore. 

Van Ginkel 6,5 - Inizia con il solito grigiore, nonostante qualche movimento interessante. Per la prima volta, il suo continuo 'buttarsi dentro' viene premiato e segna il suo primo gol italiano. Prezioso il suo fare 'pendolo', belli alcuni cross. 

Honda 7,5 - Evidente miglioramento dal punto di vista atletico che risulta fondamentele. Già al 13' ha una bella occasione, ma De Sanctis para bene. Suo l'assist per il gol di Van Ginkel. Buon piglio anche nel secondo tempo. Firma il cross vincente anche per il gol di Destro. Mette sotto Torosidis e, nella ripresa, spadroneggia sulla destra.

Destro 6,5 - Non parte bene: è lento e poco aggressivo. Però è molto più coinvolto nel gioco e non è un caso se riesca a segnare di testa, da attaccante vero. Dal 74' Pazzini 6 - Cerca di tenere alta la squadra, ma dopo il gol di Totti il Milan si difende. Bravo a guadagnarsi tantissime punizioni.

Bonaventura 6 - Si vede poco nella prima parte di gara. Poi cresce e al 36' confeziona la seconda palla gol per il Milan, avviando l'azione e finalizzando di testa. Nella ripresa ha tante occasioni ma pare meno lucido del solito.

All. Inzaghi 6,5 - La squadra tiene bene il campo, anche se a tratti si abbassa eccessivamente. Con il passare dei minuti le cose migliorano, complice una Roma troppo grigia. Quando poi i rossoneri possono affidarsi alle ripartenze si trovano ancora meglio. Uno dei migliori Milan dell'anno, anche se con un po' di sofferenza finale. 

 

ROMA

De Sanctis 6,5 - Sua la prima parata 'vera' della gara: bravo al 12' su Honda. Altro intervento importante al 36' su Bonaventura. Non può nulla sui gol e Bonaventura lo grazia nella ripresa. 

Florenzi 6 - Molto propositivo in avvio, quando arriva sul fondo con buona regolarità. Poi cala, anche perché Antonelli si riallinea. Si ritrova nel secondo tempo, soprattutto dopo l'ingresso di Bocchetti. Lascia però molto campo alle proprie spalle.

Manolas 6 - Efficace, anche se al 12' si fa sorprendere da Honda nell'unica occasione del primo tempo del Milan. Al 17' coglie uno strano palo sugli sviluppi di un corner. Fatica anche lui nel cuore della gara. 

Astori 5 - Sempre in difficoltà, anche se il Milan certo non è arrembante: Destro gli scappa via al 19' ma Tagliavento lo grazia, Honda lo mette più spesso in ambasce. Sovrastato da Destro sul 2-0.

Torosidis 5 - Un buon avvio di gara: controlla bene sia Honda, sia Abate. Con il passare dei minuti va fuori giri: dalla sua parte arriva il vantaggio del Milan e, poco dopo, si fa ammonire. Male anche nel secondo tempo.

Nainggolan 5 - Fa il suo, ma non è particolarmente incisivo. Si fa scappare Van Ginkel sul gol. Tantissimi errori anche nella ripresa.

De Rossi 5 - Tiene bene il centro del campo. Pari e patta con de Jong, ma vita facile con Van Ginkel. Qualche leggerezza nei disimpegni anche per lui. Via via va un po' in apprensione anche dal punto di vista difensivo.

Pjanic 4,5 - Parte un po' leggero: qualche palla persa di troppo e una concentrazione rivedibile. Con il passare dei minuti si rende protagonista di errori di misura per lui non abituali. Colpevole sul gol di Van Ginkel: perde palla a centrocampo e chiude pigramente su Honda. Dal 70' Totti 6 - Ha un impatto positivo, anche se non tira mai, rigore - da brividi - a parte. 

Ibarbo 4,5 - Completamente avulso dal gioco per tutto il primo tempo, fa pochissimo anche nello scampolo di ripresa che gli è concesso. Suo malgrado entra - in negativo - nel gol di Destro, deviando il cross di Honda e mettendo fuori causa De Sanctis. Dal 60' Iturbe 6,5 - Ci mette un po' a carburare. Poi si guadagna il rigore e approfitta delle difficoltà di Bocchetti.

Doumbia 5,5 - Vivace. Svaria su tutto il fronte dell'attacco, ma non ha grandi occasioni. Nel grigiore della Roma è uno dei pochi a lottare fino in fondo. 

Gervinho 6 - Alterna belle giocate a sprechi colpevoli. Con la sua velocità dovrebbe impensierire maggiormente la difesa avversaria. Esce per un problema muscolare. Dal 30' Ljajic 5 - Si vede molto poco. Lo si ricorda solo per una punizione calciata molto male.

All. Garcia 5 - Propone un attacco molto veloce e che seguita a cambiare le proprie posizioni. Ma la manovra è lenta ed alcuni interpreti poco brillanti. Via via il Milan prende campo e la sua squadra si siede colpevolmente. Nella ripresa è notte fonda. La reazione arriva solo dopo il rigore ma ed è tardiva.

 

Abritro: Tagliavento 5 - Sembra fischiare un po' su richiesta dei giocatori in campo. Al 19' sorvola su una trattenuta piuttosto evidente di Astori ai danni di Destro, che stava involandosi alla caccia del pallone, solo, verso De Sanctis. Più lineare nella ripresa, ma ci sono dubbi sul rigore per la Roma: impatto strano, in un'azione molto veloce. Fischi nel finale molto discutibili. Severo anche con Inzaghi.

 

TABELLINO

MILAN-ROMA 2-1

MILAN (4-3-3): D. Lopez; Abate, Alex (85' Mexes), Paletta, Antonelli (66' Bocchetti); Poli, de Jong,Van Ginkel; Honda, Destro (74' Pazzini), Bonaventura. All: Inzaghi. A disp: Abbiati, Modic, Bonera, Gori, Zapata, Felicioli, Mastour, Mastalli, Suso

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Florenzi, Manolas, Astori, Torosidis; Nainggolan, De Rossi, Pjanic (70' Totti); Ibarbo (60' Iturbe), Doumbia, Gervinho (30' Ljajic). All: Garcia. A disp: Skorupski, Ucan, Sanabria, Cole, Balzaretti, Yanga-Mbiwa, Paredes, Keita, Holebas

Arbitro: Tagliavento

Marcatori: 40' Van Ginkel, 59' Destro (M); 70' Rig. Totti (R)

Ammoniti: 44' Torosidis, 61' Florenzi, 64' Pjanic (R); 71' Destro, 73' Alex, 89' Abate, 91' Mexes (M)

Espulsi: 92' Inzaghi (allenatore Milan)

Note: Il Milan gioca con la nuova maglia da gara




Commenta con Facebook