• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Tourè 'spaventa' il City: ecco come può liberarsi

Calciomercato Inter, Tourè 'spaventa' il City: ecco come può liberarsi

L'ivoriano pronto ad usare l'articolo 17 della FIFA se non verrà ceduto


Yaya Touré (Getty Images)
Marco Di Federico

08/05/2015 07:52

CALCIOMERCATO INTER TOURE MANCINI MANCHESTER CITY / MILANO - Yaya Tourè ed il Manchester City si separeranno la prossima estate. Era nell'aria da tempo ma ieri è arrivata la conferma di Dimitri Seluk, agente del centrocampista ivoriano da mesi obiettivo numero uno del calciomercato Inter in vista della prossima stagione. Il pressing di Roberto Mancini per portarlo all'Inter è iniziato da quando il tecnico jesino è tornato a sedersi sulla panchina nerazzurra: il legame tra i due è molto forte, il 'Mancio' è stato l'uomo che ha riportato il City a grandi livelli e nei suoi anni agli 'Sky Blues' ha costruito un eccellente rapporto soprattutto con Tourè.

Naturalmente, vista la caratura calcistica del giocatore ed il fatto che ha un contratto 'solo' fino al 2017 a Manchester, su Tourè hanno messo gli occhi molti altri club e soprattutto il City starebbe pensando a lui come pedina di scambio da usare sul calciomercato per avere dalla Juventus Paul Pogba. Ma Tourè in caso di addio da Manchester avrebbe deciso di andare all'Inter e per questo, secondo quanto scrive oggi la 'Gazzetta dello Sport', insieme al proprio entourage avrebbe anche preso in considerazione l'idea di far ricorso all'articolo 17 della FIFA, che prevede come un calciatore che abbia più di 28 anni e abbia firmato l'ultimo contratto da almeno due anni - il rinnovo di Tourè è stato siglato nell'aprile del 2013 - può trasferirsi ad un altro club per un basso indennizzo.

La volontà del giocatore è chiara ma va risolto il problema economico: Tourè al momento ha ancora due anni di contratto con un ingaggio di 11 milioni netti che l'Inter è pronta a spalmare fino al 2020. La prossima settimana potrebbe rivelarsi decisiva, perché Seluk vedrà il Manchester City e verosimilmente chiederà al club una presa di posizione definitiva circa il futuro dell'ex giocatore del Barcellona.




Commenta con Facebook