• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Europa league > Europa League, l'Italia tifa Napoli e Fiorentina. E' sfida a Dnipro e Siviglia

Europa League, l'Italia tifa Napoli e Fiorentina. E' sfida a Dnipro e Siviglia

Le due italiane saranno impegnate in serata nell'andata delle semifinali della rassegna continentale


Europa League ©Getty Images
Omar Parretti (@omarJHparretti)

07/05/2015 17:00

EUROPA LEAGUE SEMIFINALI NAPOLI DNIPRO FIORENTINA SIVIGLIA / FIRENZE - Dopo il successo della Juventus in Champions League contro il Real Madrid, è ancora tempo di Italia nelle competizioni europee. Il ranking stagionale della UEFA sorride alle compagini del 'Belpaese', meglio di noi ha fatto solamente la Spagna, che dopo il trionfo del Barcellona ieri sera ci ha controsorpassato. Ottima annata per le squadre nostrane nei tornei continentali - nonostante un calciomercato non da protagoniste - ma non è il momento di fermarsi: stasera altre due italiane scenderanno in campo. E' la notte di Napoli-Dnipro e Siviglia-Fiorentina, partite d'andata delle semifinali di Europa League, per un posto nella finale di Varsavia.

NAPOLI CONTRO DNIPRO NELLA BOLGIA DEL 'SAN PAOLO'. HIGUAIN E' L'UOMO SU CUI PUNTARE

Non nascondiamoci, il Napoli parte favorito contro il meno quotato Dnipro. A dirlo non solo la stampa italiana, ma anche gran parte del resto d'Europa, tuttavia il ruolo di favorita non sempre è un abito facile da indossare. Le qualità tecniche, tattiche e mentali non mancano agli uomini di Benitez, che hanno già dimostrato di essere all'altezza della vittoria finale eliminando un club temibile come il Wolfsburg (già carnefice dell'Inter di Mancini). Un'avvicinamento alla sfida contro gli ucraini compiuto in un clima di generale rilassatezza: tanto che si è parlato più del futuro a lungo termine che non dell'avversario. L'agente del tecnico azzurro infatti è stato in città fino ad oggi per discutere del rinnovo di contratto del proprio assistito, il tutto si è concluso con una fumata grigia. Calciomercato.it aveva intercettato in esclusiva Manuel Garcia Quilon, che aveva prontamente smentito un contatto con il Milan per il prossimo anno.

Ecco le ultime news Napoli su chi scenderà in campo stasera: nel complesso pochi dubbi per l'allenatore ex Valencia. Reparto difensivo confermato in blocco con Maggio, Britos, Albiol e Ghoulam a difendere al porta di Andujar. I due mediani dovrebbero essere David Lopez e Inler, con lo svizzero leggermente favorito su Gargano; Callejon, Hamsik e Mertens sono i tre trequartisti che agiranno alle spalle dell'attesissimo Higuain. Per il 'Pipita' 7 reti nella rassegna europea e la voglia di andare a prendersi un biglietto per la finale, guadagnandosi magari anche l'accesso alla prossima Champions League in caso di trionfo.

FIORENTINA SOTTOVALUTATA NEL FORTINO DI SIVIGLIA. PER JOAQUIN E' UN DERBY

Se i partenopei recitano la parte del 'Top dog', alla Fiorentina contro il Siviglia spetta invece il ruolo di sfavorita. 'Underdog' in piena regola per tutto il mondo calcistico iberico, che non ha praticamente dato chance alla formazione di Vincenzo Montella. Anche i fieri tifosi 'Rojiblancos' hanno puntato sullo sfottò. In questi giorni infatti è girato sul web un video che avvertiva i supporters viola, il quale messaggio era più o meno il seguente: "Venite nella nostra città per le bellezze che offre, ma vi ricordete solo dei gol che prenderete". Niente di violento, sia chiaro, e assolutamente tutto nei limiti del campanilismo, ma senz'altro Firenze è stata caricata ancora di più da questo atteggiamento dei campioni in carica dell'Europa League. Al di là dei pronostici gli andalusi sono un gruppo forte, che per assurdo gioca il calcio meno "spagnolo" di tutta la Liga: poco tiki-taka guardioliano, molte verticalizzazioni e ripartenze, quello che serve per vincere in Europa. A differenza i 'Gigliati' sono stati spesso bollati con l'appellativo di squadra di stampo prettamente iberico, altro pepe ad una sfida che si preannuncia davvero molto allettante. Come se non bastasse poi c'è Joaquin in campo stasera al 'Sanchez-Pizjuan', lui ex Betis Siviglia - i rivali cittadini - e dichiaratamente legato a vita alla compagine biancoverde. Tanto affezionato, Joaquin, da voler tornare un giorno a militare tra le file del Betis, come raccolto in esclusiva da calciomercato.it.

Adesso facciamo il punto sulle news Fiorentina riguardanti l'undici titolare: il modulo scelto dal tecnico viola sarà il 4-3-3. Nessuna sorpresa in vista con Neto tra i pali, difesa con Tomovic e Alonso sulle fasce e la coppia Rodriguez-Savic al centro. In cabina di regia torna Pizarro, affiancato da Borja Valero e Mati Fernandez. Davanti Joaquin e Salah supporteranno l'attaccante tedesco, Mario Gomez, che in Europa League ha già dimostrato di saper pungere.




Commenta con Facebook