• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, che caos per i portieri: da Roma a Palermo, quante incertezze sul futuro

Serie A, che caos per i portieri: da Roma a Palermo, quante incertezze sul futuro

I vari Handanovic, Neto, Romero pronti a cambiare maglia in estate


Morgan de Sanctis (Getty Images)

07/05/2015 13:39

SERIE A PORTIERI TRASFERIMENTI CAOS FUTURO / ROMA - Juventus, Roma, Lazio, Napoli, Fiorentina, Sampdoria, Genoa, Inter, Torino, Palermo. Scorrendo l'intera colonna di sinistra della classifica attuale in Serie A si scopre che soltanto due squadre – Juve e Toro – sono certe del portiere titolare della prossima stagione. Il calcio italiano sta vivendo un momento d'oro per il suo rilancio, ma se le nostre difese sono considerate al top del mondo, fa impressione scoprire quanta incertezza aleggi attorno agli estremi difensori dei club meglio posizionati nel nostro campionato.

Sarà un'altra estate di valzer dei portieri, questo è certo. La Juventus e il Torino ripartiranno da Buffon e Padelli, anche se alle spalle del capitano della Nazionale c'è rumore: Storari è pronto a restare, ma potrebbe creare qualche grattacapo l'arrivo di Neto dalla Fiorentina. I viola, in tal senso, vorrebbero affidarsi a Tatarusanu, che però ad oggi ha di nuovo perso i gradi da titolare in favore del collega già certo dell'addio. Lecito, quindi, lasciare un punto interrogativo a Firenze.

Roma, Lazio e Napoli vogliono la Champions League, ma chi ne difenderà i pali nel massimo torneo continentale? De Sanctis è pronto a restare "da titolare o meno" – e non a caso si vocifera di un Sabatini attivo sui fronti Begovic e Handanovic. Marchetti è una certezza, ma ha 32 anni e tra un anno andrà in scadenza; alle sue spalle Berisha potrebbe salutare per fare posto a Romero, che certo non verrebbe dalla Samp per fare l'eterna riserva. E il Napoli, dopo Pepe Reina, ha faticato a trovare stabilità. Rafael è la grande promessa per il futuro, ma oggi Andujar l'ha surclassato.

Fiorentina e Samp sono già state toccate dai discorsi Neto e Romero: inoltre Viviano, che vorrebbe restare a Genova, non ha ancora la totale certezza del suo futuro. Sull'altro versante cittadino il Genoa potrebbe dover rinunciare a Perin, che sta giocando da top player e attrarrà investitori pesanti. La telenovela Inter-Handanovic prosegue interminabile mentre Sorrentino ha già fatto sapere di non essere disposto ad essere il secondo di Ujkani, che oggi lo guarda dalla panchina. Allo stato attuale converrebbe scattare una fotografia agli attuali portieri titolari della Serie A: di qui a pochi mesi ogni prospettiva potrebbe essere completamente cambiata. Dal primo al decimo posto.

M.T.




Commenta con Facebook