• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Punto Liga I Romania, risultati e classifica trentesima giornata

Punto Liga I Romania, risultati e classifica trentesima giornata

Targu Mures a valanga con il Viitorul Constanta, ma la Steaua Bucarest non molla


Liga 1 Romania
Andrea Corti (@cortionline)

05/05/2015 16:00

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania) – Quattro turni al termine della Liga 1 rumena, e una squadra crede come non mai di poter realizzare quelle sarebbe un vero e proprio miracolo calcistico. Il neopromosso Targu Mures, dopo essere balzato in testa alla classifica nel turno infrasettimanale grazie alla vittoria esterna sul campo della Steaua Bucarest, continua a coltivare il suo sogno schiantando in casa il Viitorul Constanta di Hagi. Il 6-1 dei transilvani funge però da stimolo per la Steaua ferita, impegnata nel non facile derby con la Dinamo Bucarest. In un match funestato dalle intemperanze dei tifosi biancorossi (che hanno provocato un’interruzione di circa 30 minuti e che porteranno di sicuro a conseguenze disciplinari per il club) i campioni di Romania in carica riescono a ottenere tre punti vitali per la lotta al titolo. Tutto aperto dunque, in un finale che si annuncia decisamente appassionante.

TERZO POSTO – Gli stenti di questo periodo di Petrolul Ploiesti e Universitatea Craiova stanno rilanciando le ambizioni di Europa League dell’Astra Giurgiu, squadra partita ad inizio stagione per vincere il campionato e che si è persa strada facendo. I bianconeri battono il Ceahlaul e agganciano il CS U. Craiova, che sta pagando le fatiche di una cavalcata durata sei mesi e cade anche con il Botosani. Il Petrolul ora è distante solo un punto, con il morale decisamente dalla parte dell’Astra (visto anche lo scialbo pareggio dei gialloblu contro l’Otelul ultimo in classifica).

DERBY ITALIANO – Dalla sfida tutta italiana tra il CSMS Iasi di Napoli e il Rapid Bucarest di Bergodi esce fuori uno 0-0 che serve soprattutto al primo, che vede la salvezza a un passo. Per Bergodi invece ci sarà ancora da soffrire, ma l’impresa non sembra affatto proibitiva. Importante infine l’impresa del Concordia Chiajna, che battendo il Pandurii esce almeno momentaneamente dalla zona calda.

 

RISULTATI

Din. Bucarest-Steaua Bucarest 1-3: 60' rig. e 79' Stanciu (S), 90'+16 Elhamed (D), 90'+23 rig. Prepeilta (S);

U. Cluj-Gaz Metan 1-1: 2' Morar (U), 85' rig. Llullaku (G);           

Ceahlaul-Astra 1-3: 13' aut. Ichim (A), 73' Sialmas (C), 77' Budescu (A), 85' Fatai (A);  

Botosani-CS U. Craiova 2-0: 26' Acsinte (B), 87' Batin (B);

Targu Mures-V. Constanta 6-1: 45'+1, 53' e 90' Hora (T), 67' N'Doye, 75' Axente (T), 77' Nicolita (V), 85' Goga (T);           

FC Brasov-CFR Cluj 2-2: 13' Negrut (C), 25 Constantinescu (B), 78' rig. Tade (C), 85' Bencun (B);

Concordia-Pandurii 1-0: 58' Dina (C);

Otelul-Petrolul 1-1: 27' Kronaveter (P), 51' Cernat (O);      

CSMS Iasi-Rapid Bucarest 0-0.

 

CLASSIFICA

Targu Mures 65 punti, Steaua Bucarest 63, Petrolul Ploiesti 49, Astra 47, CS U Craiova 47, Botosani 45, Viitorul Constanta 42, Dinamo Bucarest 41, CSMS Iasi 39, Pandurii 35, Concordia Chiajna 34, Brasov 32, Gaz Metan 31, Universitatea Cluj 31, Rapid Bucarest 30, Ceahlaul 24, CFR Cluj 24*, Otelul Galati 23.

*: 24 punti di penalizzazione

NB: Prima classificata: playoff Champions League

Seconda e terza: playoff Europa League

Dalla tredicesima alla diciottesima: retrocesse




Commenta con Facebook