• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altro > VIDEO - L'ALTRO CALCIO - Sora, coreografia da Serie A. Ravera: espulsione 'fisiologica'

VIDEO - L'ALTRO CALCIO - Sora, coreografia da Serie A. Ravera: espulsione 'fisiologica'

La rubrica di Calciomercato.it che approfondisce la passione del calcio dilettantistico


Coreografia tifosi Sora (Youtube)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

05/05/2015 16:05

VIDEO CALCIO L'ALTRO CALCIO SERIE D SORA ISOLA LIRI CHIERI NOVESE RAVERA / ROMA - Il calcio è passione, a qualsiasi livello. Il mondo del pallone non è costituito solamente dalla ricca cornice degli scenari professionistici. La sublimazione di questo sport, la si trova anche dalla Serie D in giù, dove di soldi ne girano pochi ma di storie interessanti ce ne sono a volontà.

Nuovo appuntamento con la rubrica di Calciomercato.it alla scoperta di quello che abbiamo rinominato 'L'Altro Calcio', per dar visibilità anche a chi, mediaticamente, ne ha molta meno. Spettacolare coreografia dei tifosi di casa durante il derby Sora-Isola Liri. Chieri-Novese: espulsione controversa per Ravera, reo di aver... fatto pipì.

 

SORA-ISOLA LIRI: TIFOSI PROTAGONISTI DI UNA COREOGRAFIA DA SOGNO

Il derby tra Sora ed Isola Liri segna una delle rivalità calcistiche più accese del Lazio e in particolare nella provincia di Frosinone. La partita giocata domenica, però, non passerà alla storia per l'intensità del gioco o per le emozioni in campo, bensì per lo spettacolo regalato dai tifosi di casa dello stadio 'Claudio Tomei'. Penultima giornata del Girone G della Serie D: il Sora allenato da Mario Buccilli ospita gli eterni rivali dell'Isola Liri. La cornice di pubblico è eccezionale per la categoria: circa duemila spettatori. In campo lo spettacolo lascia a desiderare. Qualche sortita offensiva dei padroni di casa, una traversa colpita e poco più. Il punto (0-0 il risultato) va bene ad entrambe: il Sora si salva, l'Isola Liri tiene a distanza il Selargius in vista dei play-out. Rimarrà indimenticabile l'apporto dei tifosi. All'ingresso delle squadre in campo infatti la curva Nord dello stadio mette in atto una coreografia da Serie A (vedi il video): uno striscione lungo tutto il settore che riporta il disegno di una schiera di guerrieri armati di spade, scudi e corazze inneggianti alla vittoria contro il 'nemico' (sportivo, s'intende) di sempre. Dal canto loro i tifosi dell'Isola Liri hanno risposto con una buona presenza (circa duecento i presenti) dimostrando che il tifo, quello sano, non ha categoria.


NOVESE: RAVERA ESPULSO PER AVER FATTO PIPI' IN CAMPO

La seconda storia della nostra rubrica arriva ancora dalla Serie D, questa volta dal Girone A. La partita in esame è Chieri-Novese, 36esima giornata. Le due società piemontesi si sono fronteggiate con obiettivi differenti: i padroni di casa per inseguire il Cuneo capolista, la Novese (campione d'Italia nel 1922) per non essere inglobata nella zona play-out. Non è il risultato finale (2-0 per il Chieri), però, a fare notizia. A monopolizzare l'attenzione è stato Alessandro Ravera, giocatore della Novese partito dalla panchina ed espulso al 54' di gioco dall'arbitro, il signor Andrea Tursi di Valdarno. Il motivo? Ravera stava eseguendo gli esercizi di riscaldamento insieme ai compagni quando si è allontanato in maniera furtiva, arrivando ad urinare sul muro dello stadio. L'episodio è stato segnalato al fischietto piemontese dall'assistente che operava su quel lato del rettangolo di gioco. Tursi non ci ha pensato due volte ed ha estratto il rosso diretto. Un episodio davvero bizzarro ma che non è una novità nel mondo del calcio: Ravera si può consolare, in sua compagnia ci sono anche giocatori del calibro di Gary Lineker e Ronaldo.




Commenta con Facebook