• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Juventus-Real Madrid, Ancelotti: "Ronaldo sta bene, faremo una partita di attacco"

Juventus-Real Madrid, Ancelotti: "Ronaldo sta bene, faremo una partita di attacco"

Il tecnico italiano ha parlato ai giornalisti alla vigilia della sfida di Torino


Carlo Ancelotti ©Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

04/05/2015 18:00

JUVENTUS REAL MADRID ANCELOTTI CONFERENZA / TORINO - Torna in Italia da avversario Carlo Ancelotti: il suo Real Madrid arriva a Torino per sfidare la Juventus nell'andata delle semifinali di Champions League. Le parole in conferenza stampa del tecnico delle 'merengues' entreranno sicuramente nelle news Juventus nel giorno: Calciomercato.it ha seguito per voi le dichiarazioni di Carlo Ancelotti

QUALIFICAZIONE - "Sarà una qualificazione giocata alla pari. La Juventus ha caratteristiche diverse dall'Atletico e sarà una partita diversa. Con l'Atletico abbiamo avuto il possesso del pallone e anche ai bianconeri piace gestire il possesso palla". 

JUVENTUS - "La Juventus ha aumentato l'esperienza negli ultimi anni, ha vinto lo scudetto domenica scorsa, sono in fiducia, hanno esperienza e calciatori di grandissima qualità. Questa è la forza di questa squadra". 

GOL IN TRASFERTA - "La cosa più importante è giocare il meglio possibile. Anche se credo che si può passare con due pareggi non signifca che scenderem in campo per pareggiare. Vogliamo passare il turno con un calcio d'attacco ma dobbiamo difendere molto bene. La Juventus ha sempre avuto una squadra forte e vincere qui non è facile. Noi però vogliamo realizzare un sogno: tornare in finale e faremo di tutto per raggiungere questo sogno". 

DIFESA - "Per questa partita giocheremo con quattro difensore. Ho utilizzato Sergio Ramos come centrocampista e potrei usarlo così anche domani". 

HERNANDEZ - "Il suo stato di forma non può essere una difficoltà. Si è fatto trovare pronto quando l'ho chiamato per giocare e sarà un aiuto importante per la squadra. E' un calciatore importante, può giocare dal primo minuto come entrare durante la partita. Sta attraversando un momento positivo e dobbiamo approfittarne". 

RAPPORTI CON I TIFOSI - "Ho avuto problemi con qualche tifoso ma i due anni che ho passato qui mi hanno aiutato moltissimo a crescere". 

STATO DI FORMA - "Ora siamo bene, tra gennaio e febbraio abbiamo avuto delle difficoltà e ora siamo in fiducia. Vogliamo la finale e cercheremo di fare del nostro meglio". 

PIRLO - "Spero che continui a giocare nella Juventus anche il prossimo anno. Ho letto che mi considera come un padre e io lo considero come un fratello". 

CRISTIANO RONALDO E BENZEMA - "Ronaldo sta bene, penso. Fino a sabato sera stava bene, ieri abbiamo fatto un allenamento leggero. Benzema lo abbiamo sempre sostituito con Hernandez".

MORATA -  "Pensiamo a tutta la Juventus non ha solo un calciatore. Temiamo Tevez, Pirlo, Buffon. Non è una qualificazione che sarà decisa da un solo calciatore". 

ALLEGRI - "Se la Juventus è arrivata in semifinale è perché ha meritato. E' stata la sorpresa ma non vuole dire che è la meno favorita. Lo scorso anno eravamo spacciati con il Bayern e alla fine abbiamo vinto. Allegri ha fatto buon lavoro, ha avuto buon senso e ha dato equilibrio inserendo le sue idee in una squadra che ha fatto grandi cose". 




Commenta con Facebook