• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI NAPOLI-MILAN

PAGELLE E TABELLINO DI NAPOLI-MILAN

De Sciglio e' un disastro. Insigne e Hamsik esaltano il 'San Paolo'. Tra i rossoneri il migliore e' Lopez


Insigne con Hamsik (Getty Images)
Stefano Carnevali

03/05/2015 22:48

ECCO LE PAGELLE DI NAPOLI-MILAN:

 

NAPOLI

Andujar 6 – Sbriga bene il lavoro che gli tocca (non molto, ma non sempre semplice). Nulla da fare nella ripresa. 

Maggio 6 – A corrente alterna. Dovrebbe osare di più contro Bocchetti. Cresce nella ripresa. 

R. Albiol 6 – Regista arretrato. Con il Milan da subito in 10 non ha grandi grattacapi difensivi e si propone in fase di impostazione con risultati non sempre apprezzabili.

Britos 6 – A lungo inoperoso, rischia di perdere un po' di concentrazione quando il Milan riparte.

Ghoulam 6 – Male per molti minuti. Sulla sua fascia deve affrontare Poli fuori ruolo e lui proprio non ne approfitta. Alla fine partecipa anche lui alla festa.

Jorginho 5 – Male. Tanti errori e poca velocità: molto grave, perché il Napoli avrebbe bisogno di una regia lucida per scardinare le barricate rossonere. Dal 55' Gabbiadini 6,5 - All'inizio non fa molto, gioca troppo in solitaria, ma al 67' viene trattenuto da Paletta e sarebbe potuto essere rigore. Poi sale in cattedra: velo per il gol di Higuain e gol rocambolesco per il 3-0.

David Lopez 6,5 – Fa il suo, recuperando un gran numero di palloni. Dall'84' Luperto SV -.

Callejon 6 – Buon primo tempo. E' tra i più efficaci e pimpanti ma viene poco supportato dai compagni. Clamorosi errori di mira in avvio di ripresa. Secondo tempo meno positivo. Paradossale, visto che il Napoli dilaga.

Hamsik 7 – Un buon inizio di gara, poi fatica anche lui contro la barricata eretta dal Milan. Si muove bene ma, soprattutto nel secondo tempo, commette troppi errori tecnici. Al 59' è protagonista (anche se in leggero offside) dell'azione che pareggia il conto dei legni. Approfitta del rinvio impreciso di Bonera per sbloccare la gara a 20' dalla fine. Sempre vivo, sempre utile. Decisivo.

Insigne 6,5 – Protagonista dell'azione che porta all'immediato rigore, successivamente si vede a sprazzi. Al 21' si divora una grande occasione. Si riaccende nel finale di tempo, soprattutto quando incrocia con Bocchetti. Sbaglia tanto, ma è il creatore di gioco più efficiente del Napoli di questa sera. Alcuni suoi assist sono illuminanti. Dal 68' Mertens 6,5 - Porta rapidità e firma l'assit per il 2-0 partenopeo.

Higuain 6 – Spreca subito la grande occasione del rigore in avvio, poi si vede poco: il Milan concede solo spazi strettissimi e lui, al di là di qualche sponda, scompare. Si vede poco anche nella ripresa, prima del gol che chiude la gara. Sfiora anche la doppietta.

All. Benitez 6 – In superiorità numerica dopo un minuto, il Napoli spreca il conseguente rigore con Higuain. Poi fa la partita ma per tutto il primo tempo non riesce più a dare la giusta velocità alla manovra. Bravo a mettere Gabbiadini per Jorginho, spostando Hamsik in mediana: coraggio premiato, ma reazione lenta.

 

MILAN

Diego Lopez 7,5 – Grande parata sul rigore di Higuain. Poi trascorre un primo tempo inaspettatamente tranquillo. Poche parate - ma qualche brivido in più - fino al 70', quando nulla può sulla conclusione di Hamsik che sblocca la gara. Due minuti dopo fa un miracolo su Higuain, ma ribatte il pallone su Gabbiadini ed è 3-0. Bravissimo anche nel finale su Mertens.

De Sciglio 4 – Sorpreso dall'inserimento di Callejon commette un fallo evidente e rimedia un rosso severo. Non è passato nemmeno un minuto.

Alex 6 – Entra nel pasticcio che porta al rigore in avvio: troppo statico. Progressivamente cresce, dimostrandosi evidentemente un difensore di altra pasta – soprattutto dal punto di vista tattico – rispetto a Mexes. Affonda anche lui dopo l'1-0.

Paletta 6 – Insicuro anche lui nei primi minuti, si esalta nel 'fortino' eretto dal Milan in 10. Nel primo tempo è tra i migliori. Al 59' colpisce un auto-palo, amac'era Hamsik in agguato (e in fuorigioco non ravvisato). Cala inevitabilmene dopo il gol di Hamsik.

Bocchetti 5 – Terzino molto bloccato. Meglio rispetto alle ultime uscite da centrale. Forse anche perché il Milan gioca una partita molto difensiva. Bello , in una delle sue rare sortite, il cross che porta al palo di Bonaventura. Nella seconda parte del primo tempo, però, comincia a perdere troppi palloni. Comincia malissimo anche il secondo tempo, quando gli scappano via un po' tutti. Esce in grande difficoltà. Dal 60' Bonera 5 - Sembra più attento di Bocchetti, contribuisce a reggere il fronte sinistro. E' però protagonista di una respinta maldestra che consente ad Hamsik di segnare il gol che sblocca la gara. 

Poli 5 – Dopo il 'rosso' a De Sciglio finisce a fare il terzino. Non è perfetto, ma dimostra grande generosità. Qualche errore di troppo in avvio di secondo tempo. Crolla nel finale: dalla sua parte passano tutti.

de Jong 5,5 – Da subito – con la squadre che difende in 10 – fondamentale: protegge la difesa e cerca anche di far arrivare qualche pallone buono in avanti. Qualche sbavatura nel finale di primo tempo. Regge finché può.

van Ginkel 5 – Fa fatica: con la squadra da subito in 10 gli sono chiesti ritmi che non riesce a mantenere. Se non altro, però, piace l'ordine con cui tiene il campo per tutto il primo tempo. Scompare in tutti i sensi nella ripresa. 

Honda 5,5 – Buon avvio. Nonostante l'immediata inferiorità numerica del Milan, il giapponese riesce a creare qualche grattacapo dalla sua parte. Generoso in ripiegamento, per dare una mano a Poli, terzino improvvisato. Nella ripresa è vero difensore aggiunto. Alla fine non ce la fa più.

Destro 5,5 – Corre e svaria su tutto il fronte dell'attacco, cercando di rendersi utile, soprattutto come 'sfogo' per i compagni sotto assedio. Con il passare dei minuti cala in efficiacia, anche perché sfiancato. Comunque si è raramente sacrificato così in maglia rossonera. Dal 57' Pazzini 5,5 - Più 'cattivo' di Destro. Altrettanto isolato e senza occasioni per tirare in porta. Senza colpe, ma è in campo nel crollo finale. 

Bonaventura 6 – Partita di sacrificio e di intelligenza tattica: con il Milan in 10 dopo pochi secondi, deve sia provare a creare in avanti, sia proteggere Bocchetti. Apprezzabile nella protezione del pallone. Colpisce – di testa! - un palo molto sfortunato. Cala notevolemente nel secondo tempo: comprensibile perché in debito di ossigeno. Dall'85' Felicioli SV -.

All: Inzaghi 5,5 – Il Milan resta in 10 dopo meno di un minuto. Lopez salva il risultato e i rossoneri cercano di tenere botta. Il Milan si chiude e cerca di ripartire, schierando Poli come terzino destro. Un buon primo tempo, da vera squadra, come di rado il Milan di Inzaghi ha saputo fare. Alla fine, però, arriva un'altra sconfitta. E pesante. 

 

Arbitro: Mazzoleni 5 – Dopo un minuto assegna un rigore al Napoli – ineccepibile – ed espelle De Sciglio – rosso esagerato -. Al 9' manca il giallo per Albiol che abbatte Destro frustrando la ripartenza rossonera. Grazia anche Maggio al 18' (fallo tattico su Bocchetti). Non ammonisce Poli, al 22', che protesta in modo sguaiato. Al 5' del secondo tempo ci sono dei dubbi sulla posizione di Callejon che, comunque, sbaglia il cross. Non rilevato l'offisde di Hamisk in occasione del palo del Napoli. Manca - al 69' - un rigore per il Napoli: la trattenuta di Paletta su Gabbiadini c'è. Doveva ammonire Mertens per la simulazione davvero inopportuna sul 3-0 per il Napoli. Non piace.

 

TABELLINO

NAPOLI-MILAN 3-0

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Maggio, R. Albiol, Britos, Ghoulam; Jorginho (55' Gabbiadini), D. Lopez (84' Luperto); Callejon, Hamsik, Insigne (68' Mertens); Higuain. All: Benitez. A disposizione: Colombo, Rafael, Henrique, Koulibaly, Zapata, Strinic, Inler, Gargano, Mesto.

MILAN (4-3-3): D. Lopez; De Sciglio, Alex, Paletta, Bocchetti (60' Bonera); Poli, de Jong, van Ginkel; Honda, Destro (57' Pazzini), Bonaventura (84' Felicioli). All: Inzaghi. A disposizione: Donnarumma, Abbiati, Zapata, Cerci, Albertazzi, Zaccardo, Di Molfetta, Gamarra.

Arbitro: Mazzoleni

Marcatori: 70' Hamsik, 74' Higuain, 76' Gabbiadini

Ammoniti: 65' Albiol, 71' Hamsik (N)

Espulsi: 1' De Sciglio (M)

Note: al 3' Diego Lopez para un rigore a Higuain




Commenta con Facebook