• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Marotta: "Calci e uova all'arrivo di Allegri. Dybala e il futuro di Tevez...

Calciomercato Juventus, Marotta: "Calci e uova all'arrivo di Allegri. Dybala e il futuro di Tevez..."

Il Dg bianconero: "Nel 2010 si faceva fatica a comprare, ora tutti vogliono giocare da noi"


Beppe Marotta ©Getty Images

02/05/2015 20:54

CALCIOMERCATO JUVENTUS MAROTTA TEVEZ ALLEGRI/ GENOVA - Giuseppe Marotta è intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' al termine del match con la Sampdoria che ha visto la Juventus conquistare il suo quarto Scudetto consecutivo. Il dirigente bianconero, oltre ad analizzare il successo in campionato, ha affrontato anche i temi di mercato legati al futuro di Tevez e Allegri: "Siamo riusciti a creare un progetto vincente grazie da quando Andrea Agnelli è alla guida della società. Siamo stati accolti da calci e uova al nostro arrivo a Vinovo con Massimiliano Allegri. Possiamo contare su un grande allenatore, su un gruppo collaudato che oltre a vincere in Italia, è arrivato in semifinale di Champions League".

RENZI - "Il tweet di Renzi? Ha detto una grande verità perché il campionato lo vince sempre la squadra migliore. Anche stasera i ragazzi hanno risposto alla grande archiviando la stagione con una prestazione positiva".

ALLEGRI - "L'allenatore ha sempre grande merito nelle vittorie perché è il gestore della squadra, deve motivare i giocatori e prendere il massimo da loro. Max ha imposto la sua filosofia tattica e la sua filosofia portando la Juventus allo Scudetto e alla semifinale di Champions League".

CRESCITA - "Il nostro brand è cresciuto molto, nel 2010 era difficile portare alla Juventus anche dei giocatori italiani, adesso ci sono tanti stranieri che vogliono la Juventus. Tutto questo è merito dei risultati, del 

TEVEZ - "Probabilità della permanenza di Tevez? Il giocatore ha un contratto con noi, si trova benissimo e ha una media gol altissima in campionato. Ha vinto due scudetti, è riconosciuto come uno dei leader dello spogliatoio e non credo ci siano motivi per vederlo andare via".

ALLEGRI - "Il rinnovo di Allegri? Adesso abbiamo un appuntamento importante come la Champions League, poi la finale di Coppa Italia. Quando un professionista fa bene, il rinnovo è automatico. Tutte le considerazioni fatte su Allegri sono scontate perché come ha detto il presidente Agnelli, grande merito del nostro successo è suo".

DYBALA E CAVANI - Successivamente a 'Mediaset Premium', Marotta parla ancora di calciomercato: "Dybala è un ottimo giocatore, un investimento per chi lo va a comprare, ha tutto per poter emergere, la Juventus deve anche avere garanzie immediate, ci siamo visti con Zamparini, lui ha una richiesta importante, noi non possiamo andare al di la di certi parametri. Tevez ha un contratto fino al 2016, un giocatore con una media gol straordinaria, speriamo di poterlo tenere fino al 2016. Smentisco l'offerta del Boca, Tevez non ha un valore di mercato, noi lo vogliamo tenere a tutti i costi, è un professionista un uomo, non pensiamo possa abbandonarci un anno prima, Cavani non credo che il Psg lo libererà facilmente".

S.F.




Commenta con Facebook