• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Punto Liga I Romania, risultati e classifica ventinovesima giornata

Punto Liga I Romania, risultati e classifica ventinovesima giornata

La neopromossa Targu Mures espugna Bucarest e sorpassa la Steaua in vetta alla classifica


Liga 1 Romania
Andrea Corti (@cortionline)

01/05/2015 12:29

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania) – E alla fine sorpasso fu: la grande sfida tra prima e seconda del campionato rumeno riserva la sorpresa più grande di un torneo che solo poche settimane fa sembrava ormai saldamente in mano alla Steaua Bucarest. All’’Arena Nationala’ al Targu Mures riesce il colpaccio: i transilvani vincono infatti la partita più importante della loro incredibile stagione, e il gol di Zicu gli consente di superare i campioni in carica in vetta alla classifica. Una vera e propria impresa sportiva, per una compagine neopromossa che sta stupendo un Paese intero: oltre al match winner Zicu (ex Inter e Parma), tra i protagonisti di questa cavalcata c’è anche l’ex Roma Primavera Claudiu Bumba, che sta dimostrando il suo valore da esterno sinistro d’attacco. A cinque giornate dalla fine il primo titolo della storia di questo club sembra più che possibile, e se questa ipotesi si realizzasse sarebbe un vero e proprio capolavoro per il tecnico Ciobotariu. Per quanto riguarda la Steaua c’è poco da dire: i rossoblu hanno dilapidato un vantaggio importante e se dovessero perdere il campionato sarebbe un vero fallimento.

TERZA PIAZZA – Oltre alla lotta per il titolo un motivo di interesse arriva dalla corsa al terzo posto che vale l’Europa League: la CS Universitatea Craiova, dopo mesi di altissimo livello, appare in calo come dimostra l’inatteso passo falso interno con il Brasov (nonostante la superiorità numerica per oltre un’ora di gioco). Gli olteni sprecano così una nuova possibilità di superare il Petrolul Ploiesti, battuto in rimonta dall’Astra che rientra in corsa. Il Viitorul Constanta di Hagi non va invece oltre il pareggio con l’Universitatea Cluj.

ZONA RETROCESSIONE – In coda, detto del colpo del Brasov a Craiova che tira momentaneamente fuori i transilvani dai guai, il risultato a sorpresa è quello dell’ormai spacciato CFR Cluj, che nel recupero ha la meglio sul Concordia Chiajna che rischia di pagare caro questo passo falso. Il Rapid Bucarest di Bergodi spreca infine una buona occasione, pareggiando con un Botosani con ormai pochi stimoli per il finale di stagione.

 

RISULTATI

Petrolul-Astra 1-2: 52' rig. Tamuz (P), 83' Seto (A), 87' Alibec (A);

CSMS Iaşi-Ceahlaul 2-0: 30' Golubovic, 90'+3 Badic;

Gaz Metan-Otelul 0-0;

Steaua Bucarest-Targu Mures 0-1: 37' Zicu;

V. Constanta-U. Cluj 1-1: 67' Menholo (C), 69' Tanase (V);

CS U. Craiova-FC Brasov 0-1: 78' Bencun;

Pandurii-Din. Bucarest 3-2: 10' Nicoara (P). 13' Niculae (D), 19' Alexe (D), 55' Sandru (P), 80' Nistor (P);

Rapid Bucarest-Botosani 2-2: 25' Ivanovici (B), 52' Oriol (R), 73' rig. Vasvari (B), 76' rig. Sapunaru (R);

CFR Cluj-Concordia 2-1: 35' Serediuc (Co), 87' Paun (CFR), 90'+4 Lopes (CFR).

 

CLASSIFICA

Targu Mures 62, Steaua Bucarest 60 punti, Petrolul Ploiesti 48, CS U Craiova 47, Astra 44, Viitorul Constanta 42, Botosani 42, Dinamo Bucarest 41, CSMS Iasi 38, Pandurii 35, Concordia Chiajna 31, Brasov 31, Gaz Metan 30, Universitatea Cluj 30, Rapid Bucarest 29, Ceahlaul 24, CFR Cluj 23*, Otelul Galati 21,

*: 24 punti di penalizzazione

NB: Prima classificata: playoff Champions League

Seconda e terza: playoff Europa League

Dalla tredicesima alla diciottesima: retrocesse




Commenta con Facebook