• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, da Spalletti a Prandelli: il borsino degli allenatori

Calciomercato Milan, da Spalletti a Prandelli: il borsino degli allenatori

Chi sale e chi scende. Il toscano in pole per il dopo Inzaghi. Occhio anche ad Emery


Luciano Spalletti © Getty Images
Jonathan Terreni

01/05/2015 11:35

CALCIOMERCATO MILAN SPALLETTI PRANDELLI / MILANO - Tra tutti i dubbi che ruotano attorno al mercato Milan e non solo, la certezza pare essere quella del divorzio da Inzaghi a fine stagione. Nonostante il Milan abbia rinnovato la fiducia a 'SuperPippo' dopo il ko con il Genoa, il tecnico potrebbe anche non finire la stagione sulla panchina rossonera, con Brocchi tenuto in caldo. Tutto dipenderà dagli sviluppi extra campo e, nel caso in cui Bee Taechaubol acquistasse nei prossimi giorni la società, il favorito sarebbe sicuramente Luciano Spalletti.

In prima fila, accanto a lui, c'è al momento Unai Emery del Siviglia che tanto piace a Galliani, tentato di prenderlo già prima che la scelta ricadesse su Inzaghi. Appoggiato dal fondo Doyen Sport, con lo spagnolo si potrebbe dare il via ad un nuovo ambizioso progetto in base alle disponibilità economiche nel calciomercato. Subito dietro c'è l'idea Prandelli, in cerca di rivincite dopo il flop Mondiale e la poco fortunata esperienza al Galatasaray. Più staccate al momento le opzioni Sarri, che piace ma non convince per la sua troppa 'provincialità' e Fabio Cannavaro che ancora non ha maturato la giusta esperienza e correrebbe il rischio di Inzaghi. Nuovi nomi sono però all'orizzonte.

 




Commenta con Facebook