• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Palermo-Torino, Iachini: "Non mi preoccupa il digiuno di Dybala e Vazquez"

Palermo-Torino, Iachini: "Non mi preoccupa il digiuno di Dybala e Vazquez"

L'allenatore dei siciliani ha analizzato la sfida di domani contro i granata



28/04/2015 18:46

PALERMO TORINO IACHINI / PALERMO - Dybala e Vazquez a secco anche col Parma. Beppe Iachini spera di ritrovare i gol dei due assi del Palermo già domani nel turno infrasettimanale contro il Torino: "Non pesa il momento di digiuno di Franco e Paulo, ma sicuramente c'è del rammarico. Sono stati anche sfortunati, pali e traverse hanno impedito di avere qualche gol in più. A volte abbiamo sbagliato anche a porta vuota. Sono periodi che ci stanno, l'importante è creare - ha dichiarato in conferenza stampa l'allenatore rosanero - Non tutte le squadre in Serie A sono in grado di avere sei o sette occasioni pulite. Però dobbiamo essere più cinici e determinati. Sappiamo arrivare comunque al gol con tanti elementi. L'ultima partita è stata un pò particolare, a Parma non meritavamo di perdere, non abbiamo avuto fortuna".

OTTAVO POSTO - "Sta a noi trovare le motivazioni, io ambisco ancora all'ottavo posto. C'è rammarico per i 18 legni colpiti, che per il Palermo sono decisamente troppe: potevamp avere benissimo 4-5 punti in più. Qualche settimana fa, senza pali, saremmo stati terzi: un qualcosa di straordinario, se solo avessimo avuto un pizzico di fortuna in più. Abbiamo comunque poca esperienza in Serie A, magari il prossimo anno andrà meglio".

TORINO - "Ventura inoltre è un bravissimo allenatore, ogni anno gli è stato inserito il pezzo giusto al posto giusto, nonostante la partenza di giocatori importanti. E' un mix di giocatori di esperienza e giovani di qualità, una squadra che gioca a memoria, contro cui il Palermo dovrà fare la partita perfetta".

G.M.




Commenta con Facebook