• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan-Genoa, Inzaghi: "Dette tante falsità. La squadra non ha dato tutto a Udine"

Milan-Genoa, Inzaghi: "Dette tante falsità. La squadra non ha dato tutto a Udine"

Il tecnico rossonero ha parlato prima del match di 'San Siro'


Inzaghi (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

28/04/2015 14:22

MILAN GENOA INZAGHI RITIRO UDINESE / MILANO - "Dette tante falsità": Pippo Inzaghi non ha gradito le voci sul presunto litigio con una parte della squadra dopo la sconfitta di Udine. Il tecnico  parla alla vigilia della sfida casalinga contro il Genoa delle ultime news Milan: "So cosa realmente è successo - le sue parole a 'Milan Channel'-, mi è dispiaciuto che si pensasse che i giocatori non fossero d'accordo sul ritiro. Hanno avuto immediata  consapevolezza che fosse la soluzione giusta. Sono state dette cose false, la risposta migliore è andare in campo e riscattare una partita brutta. Contro l'Udinese la squadra non ha dato tutto ma è stata una casualità. La tattica serve a poco se ogni calciatore non ci mette qualcosa in più". 

GENOA - "Stanno facendo bene, possono giocarsela con tutti. Noi però abbiamo dimostrato di poter fare bene contro tutti: a Udine si è trattato di un episodio isolato, sono sicuro che ci sarà subito una reazione e la cosa bella è poter scendere subito in campo". 

NIANG - Nel Genoa giocherà anche Niang, calciatore di proprietà del Milan e ceduto ai rossoblu durante il calciomercato invernale: "Siamo contenti se i nostri calciatori vanno fuori e fanno bene. Ero convinto che dovesse giocare con più continuità e sono contento che sta facendo bene". 

CLASSIFICA - La sconfitta di Udine ha reso ancora più difficile la rincorsa all'Europa del Milan ma Inzaghi continua a crederci: "Se non vinciamo noi è complicata. Finché c'è la matematica, ce la giochiamo. Domani servirà cuore e ripetto per chi sarà allo stadio". 

FORMAZIONE - Possibile qualche cambio rispetto all'undici di Udine: "Due-tre cambi ci saranno. Antonelli è da valutare, mentre De Sciglio sarà in campo anche se non so ancora in che ruolo. Paletta ha un problema al ginocchio e stamattina aveva difficoltà a correre: in difesa abbiamo tante alternativa, vedremo". 




Commenta con Facebook