• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Empoli > Atalanta-Empoli, Tonelli: "Mai minacciato nessuno. Preso un cazzotto da un vigliacco"

Atalanta-Empoli, Tonelli: "Mai minacciato nessuno. Preso un cazzotto da un vigliacco"

Il difensore - attraverso il noto social network - torna a parlare della lite con l'attaccante


Tonelli1.jpg

27/04/2015 21:26

 

ATALANTA EMPOLI FACEBOOK TONELLI DENIS LITE/ EMPOLI - Continua ad essere al centro dell'attenzione la lite tra Denis e Tonelli a margine di Atalanta-Empoli. A parlare questa volta è uno dei protagonisti, il difensore dei toscani, che dopo aver chiesto l'autorizzazione alla Figc per procedere legalmente nei confronti delll'attaccante, ha dato la sua versione dei fatti attraverso la propria pagina di Facebook: "In attesa della mia conferenza stampa ci tengo a dire che non ho minacciato nessuno tanto meno un calciatore/padre con un bambino accanto. Vengo da una famiglia che mi ha insegnato educazione e rispetto, la mia famiglia (mio nonno mio padre mio zio sono medici) salva le vite, non ammazza nessuno! Non ho voluto dire niente fino adesso perché non essendo colpevole non avevo il bisogno di giustificarmi a differenza di quello che hanno fatto altri! Ho preso un cazzotto a tradimento da un vigliacco che è pure scappato e non ha avuto il coraggio di affrontarmi, e nonostante questo sono stato pure squalificato...questa è la giustizia! Ma adesso dico basta! Basta ad accuse ingiuste, basta all'ingiustizia in generale. No alla violenza!

Nella conferenza stampa dirò per filo e per segno ciò che è successo! Grazie a chi mi ha scritto a chi mi ha sostenuto e a chi crede in me! ‪#‎noallaviolenza".

 

M.S.

 

 

 



In attesa della mia conferenza stampa ci tengo a dire che non ho minacciato nessuno tanto meno un calciatore/padre con...

Posted by Lorenzo Tonelli on Lunedì 27 aprile 2015

Commenta con Facebook