• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Olanda > Punto Eredivisie, risultati e classifica trentaduesima giornata

Punto Eredivisie, risultati e classifica trentaduesima giornata

Il PSV Eindhoven già campione vince ancora, il Feyenoord rischia di essere rimontato


Memphis Depay (Getty Images)
Andrea Corti (@cortionline)

27/04/2015 18:39

PUNTO EREDIVISIE RISULTATI CLASSIFICA / Amsterdam (Olanda) – Archiviati i festeggiamenti del PSV Eindhoven per la vittoria del 22esimo titolo olandese della sua storia, la terzultima giornata di Eredivisie regala alcuni spunti interessanti per quanto riguarda la corsa all’Europa League. Se i neo campioni d’Olanda, nonostante le inevitabili distrazioni delle voci di calciomercato con Depay annunciato in partenza verso la Premier League, onorano al meglio il loro impegno battendo in trasferta l’Excelsior impegnato nella lotta per non retrocedere e l’Ajax pareggia sul campo del PEC Zwolle, il Feyenoord terzo in classifica rischia di vedersi rimontato e risucchiato nel poco gradito epilogo stagionale dei playoff. Alla squadra di Rutten non basta infatti andare in vantaggio (grazie a un gol del gioiello Clasie) per avere la meglio sul Groningen: i padroni di casa pareggiano nel finale del primo tempo, fissando il punteggio sull’1-1, un risultato che rischia di creare non pochi problemi alla squadra di Rotterdam.

CORSA ALL’EUROPA – Ad approfittare più di tutti della situazione è l’AZ Alkmaar: nel successo in casa del Twente il grande protagonista è il difensore centrale, che in estate passerà alla Lazio, Wesley Hoedt: il classe ’94 apre le marcature nel modo più spettacolare possibile, concludendo in rovesciata un’azione da corner. I punti di distacco dal terzo posto (che vale l’Europa League diretta) sono ora solo tre, e non sembra improbabile un finale a sorpresa.

LOTTA PER NON RETROCEDERE – Nella parte bassa della classifica le ultime tre perdono e nonostante la sconfitta con il PSV l’Excelsior mantiene tre lunghezze di vantaggio dal terzultimo posto. Il vero colpo è quello dell’Heracles, che batte il Breda in trasferta e si porta a sei punti di vantaggio che a due giornate dal termine equivalgono a una salvezza quasi sicura.

 

RISULTATI

Den Haag-Vitesse 1-0: 85' Kramer;

Heerenveen-Willem II 1-1: 78' Andrade (W), 80' Uth (H);

Breda-Heracles 1-3: 16' Linssen (H), 25' Zomer (H), 38' Seuntjes (B), 71' Navratil (H);

G.A. Eagles-Utrecht 0-2: 19' e 61' Haller;

Excelsior-PSV 2-3: 51' aut. de Jong L. (E), 68' Wijnaldum (P), 73' Stans (E),  75' Depay (P), 90'+1 Locadia (P);

Dordrecht-Cambuur 0-0;

Groningen-Feyenoord 1-1: 26' Clasie (F), 44' Chery (G);

Zwolle-Ajax 1-1: 48' Drost (Z), 89' Sigthorsson (A);

Twente-Alkmaar 0-2: 11' Hoedt, 35' Johannsson.

CLASSIFICA

PSV 82 punti, Ajax 68, Feyenoord 59, Alkmaar 56, Vitesse 54, Heerenveen 49, Zwolle 47, Groningen 43, Cambuur 41, Willem II 40, Utrecht 39, Den Haag 37, Twente* 37, Heracles 34, Excelsior 31, Breda 28, G.A. Eagles 26, Dordrecht 17.

*: sei punti di penalizzazione.

NB: Primo posto: qualificazione in Champions League

Secondo posto: qualificazione per i play-off Champions League

Terzo posto: qualificazione in Europa League

Dal quarto al settimo posto: play off

Penultimo e terzultimo posto: play out retrocessione

Ultimo posto: retrocessione




Commenta con Facebook