• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italians & Passengers > ITALIANS - Thiago Motta inventa, Balotelli spreca

ITALIANS - Thiago Motta inventa, Balotelli spreca

Le pagelle dei giocatori italiani all'estero e i top/flop ex stranieri della Serie A


Thiago Motta (Getty Images)
Hervé Sacchi (@hervesacchi)

27/04/2015 13:30

ITALIANS PAGELLE VOTI ITALIANI ESTERO EX STRANIERI SERIE A / ROMA - Nuovo appuntamento con la rubrica di Calciomercato.it che si occupa degli Italians, i giocatori italiani all'estero. E' stata una festa del gol per il PSG che, nel weekend, ha 'schiantato' il Lille con un 6-1 che non lascia repliche. Positive le prestazioni dei giocatori italiani, ma ancor di più quelle degli ex stranieri della Serie A come Lavezzi (tripletta), Cavani (doppietta) e Pastore (due assist).
Due gol li ha segnati anche il salentino Graziano Pellè, ma la sua doppietta non ha permesso al Southampton di vincere contro il Tottenham. Bene anche Raggi e Giovinco, mentre resta insufficiente Balotelli, schierato titolare nell'ultimo turno contro il West Bromwich. Ma andiamo ora a vedere tutte le pagelle del weekend.

 

DA BALOTELLI A THIAGO MOTTA, FINO A GIOVINCO: LE PAGELLE DEI GIOCATORI ITALIANI ALL'ESTERO

 

MARIO BALOTELLI (Liverpool): 5 - Rodgers gli dà un'altra opportunità, questa volta dal primo minuto. Salvo qualche occasione estemporanea, lo si vede poco. Lascia il campo al 75' dopo un'altra prova certamente non brillante.

FABIO BORINI (Liverpool): s.v. - Entra al posto di Balotelli. Un quarto d'ora di gioco che non basta per una valutazione precisa.

GRAZIANO PELLE' (Southampton): 7 - Una doppietta che non basta. Il centravanti salentino è andato a segno due volte contro il Tottenham, dimostrando grande incisività e pericolosità durante tutto l'arco della gara. Ha avuto anche altre occasioni, ma contro il Tottenham finisce 2-2.

VITO MANNONE (Sunderland) - In panchina contro lo Stoke.

EMANUELE GIACCHERINI (Sunderland) - Infortunato.

FEDERICO MACHEDA (Cardiff City) - Infortunato.

MIRCO ANTENUCCI (Leeds United) - Non convocato.

MARCO VERRATTI (Paris Saint-Germain): 6,5  - Gara positiva e il 6-1 contro il Lille non potrebbe essere testimonianza migliore.

THIAGO MOTTA (Paris Saint-Germain): 7 - Non partecipa al festival del gol, ma c'è il suo zampino nel terzo gol. Per una volta, si trasforma in assistman e, Oltralpe, per una volta lo hanno paragonato al connazionale Pirlo.

SALVATORE SIRIGU (Paris Saint-Germain): 6 - Gioca 33 minuti. Un problema fisico lo costringe al rientro anticipato negli spogliatoi.

ANDREA RAGGI (Monaco): 6,5 - L'uscita dalla Champions League non si è fatta sentire. Al massimo ha rinvigorito le motivazioni del Monaco, reduce dal successo netto contro il Lens (3-0). Sempre autoritario il difensore italiano, il quale non corre pericoli.

GIULIO DONATI (Bayer Leverkusen) - In panchina contro il Colonia.

CIRO IMMOBILE (Borussia Dortmund): s.v. - Solo 4' per lui.

LUCA CALDIROLA (Werder Brema) - Non convocato.

FAUSTO ROSSI (Cordoba): s.v. - Solo 10' per lui.

FEDERICO PIOVACCARI (Eibar): 5 - Entra a mezzora dalla fine. Avrebbe anche il tempo per ribaltare il risultato ma l'impatto sulla gara è stato piuttosto scarso.

BRYAN CRISTANTE (Benfica) - Come Caldirola, non viene convocato da diverse settimane. Difficile una sua chiamata per il match del weekend col Porto.

DOMENICO CRISCITO (Zenit San Pietroburgo): 6 - Vittoria di misura contro l'Arsenal Tula. Lui però è costretto ad uscire nell'intervallo per un problema fisico.

SEBASTIAN GIOVINCO (Toronto FC): 6,5 - Vince la sfida contro gli Orlando City di Kakà. Non segna ma dà comunque un valido supporto offensivo al gigante Altidore, a segno due volte per la seconda vittoria stagionale.

MARCO DONADEL (Montreal) - Prossimo turno il 9 maggio.

PABLO DANIEL OSVALDO (Boca Juniors): - Prossimo appuntamento di campionato il 3 maggio contro il River Plate.

 

DA LAVEZZI A CAVANI, FINO A TORRES: TOP E FLOP TRA GLI EX STRANIERI DELLA SERIE A

 

I TOP 3 DEL WEEKEND

EZEQUIEL LAVEZZI (Paris Saint-Germain): 8,5 - Nell'ultimo periodo, pur giocando, non si era mai affermato come protagonista. Contro il Lille, si trasforma e mette a segno una tripletta.

EDINSON CAVANI (Paris Saint-Germain): 8 - Un gol in meno rispetto all'argentino ma anche l'altro ex Napoli ha contribuito al punteggio 'tennistico'. Due reti e tante belle giocate. Uno squillo importante in vista di un finale di campionato che il PSG vuole fare suo.

JAVIER PASTORE (Paris Saint-Germain): 8 - Impressionante. Non segna ma è lui che crea le occasioni per i primi due gol. Fin dall'inizio della gara è una spina nel fianco della difesa del Lille. Continua a dimostrare un periodo di forma davvero eccellente.

 

I FLOP 3 DEL WEEKEND

FERNANDO MUSLERA (Galatasaray): 5,5 - Non subisce gol e questo è l'importante. Tuttavia non si dimostra attento e preciso come al solito.

PHILIPPE COUTINHO (Liverpool): 5 - Corre senza meta in mezzo al campo. Difficile interpretare il suo ruolo nella prima parte di gara. Un po' meglio nella ripresa, quando cerca di impensierire il portiere avversario, ma la valutazione è sotto media.

FERNANDO TORRES (Atletico Madrid): 5 - Vittoria 3-0 contro l'Elche da parte della sua squadra, ma il suo contributo è pressoché nullo ai fini del risultato. Ha qualche occasione lungo l'arco della gara ma la fallisce.




Commenta con Facebook