• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Torino > Torino-Juventus, Ventura: "Lottato da vecchio cuore Toro. A Pirlo avevo chiesto di non tirare"

Torino-Juventus, Ventura: "Lottato da vecchio cuore Toro. A Pirlo avevo chiesto di non tirare"

Il tecnico dei granata ha parlato al termine della sfida contro i bianconeri


Giampiero Ventura ©Getty Images

26/04/2015 17:42

 

TORINO JUVENTUS PAROLE VENTURA POST GARA/ TORINO - Un successo che mancava da 20 anni. Il Torino torna a vincere il derby grazie alle reti di Darmian e Quagliarella. Il tecnico dei 'granata' Giampiero Ventura ha commentato il 2-1, inflitto alla Juventus: "Abbiamo sfatato un sacco di cose, mancava il derby che manca da tanto tempo. E' la ciliegina di questo quadriennio. Un ciclo che spero che di ripetere. Sto iniziando adesso ad allenare (sorride, ndr)".

PRESSIONI - "La sentivamo i primi due anni. Oggi la squadra è più matura. Non puoi vincere a Bilbao o non metti sotto lo Zenit se non sei maturo. Fino al 2-1 abbiamo fatto una grande partita, i bianconeri si sono resi pericolosi sono con Pirlo. Ad inizio partita gli avevo chiesto se magari non tirava le punizioni (sorride, ndr.). Sul finire di gara si è vista la stanchezza, ma visti come sono finiti gli ultimi derby è quello che ci aspettava".

EUROPA LEAGUE - "Credo che ci siano le partite per poterlo fare. Lo stadio era pieno perché credevano di poter vincere così come i nostri calciatori".

ACCORGIMENTI TATTICI - "Non pensavo giocassero così, dopo aver visto le formazioni ho cambiato qualcosa. Siamo stati bravi entrando in modo diverso, avendo visto che non si schieravano più a 3 ma a 4. Gli ultimi 10 minuti non giocavamo più, speravamo solo che finisse la partita. Abbiamo lottato da vecchio cuore Toro".

FUTURO - "Non possiamo avere gli stessi obiettivi della Juventus. Il distacco con le grandi lo colmi con le idee. Ma se la squadra ha qualità è certamente più facile".

M.S.




Commenta con Facebook