• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, fine della corsa: Inzaghi è ora di affidarsi ai tuoi giovani

Milan, fine della corsa: Inzaghi è ora di affidarsi ai tuoi giovani

Il tecnico piacentino potrebbe affidarsi ai 'campioncini' della Primavera per dare un senso a questo finale di stagione


Hachim Mastour (Getty Images)
Martin Sartorio (Twitter: @SartorioMartin)

26/04/2015 15:38

 

MILAN GIOVANI INZAGHI PRIMAVERA DI MOLFETTA MASTOUR/ ROMA - "Se avessi potuto ne avrei cambiati dieci" queste parole sono uno stralcio delle dichiarazioni di Filippo Inzaghi dopo Udinese-Milan. Il club rossonero, tagliato ormai fuori da ogni obiettivo dopo la sciagurata prestazione di ieri pomeriggio al 'Friuli', ha ancora sei partite di campionato da onorare. Difficile capire con che spirito la squadra del tecnico piacentino potrà scendere in campo in questo ultimo mese di serie A. Inzaghi faticherà, più del solito, a motivare la squadra.

A 'Super Pippo' non gli resterà che dare spazio a quei calciatori come El Shaarawy (tornato finalmente in gruppo) e Suso che hanno tanta voglia di conquistare il Milan ( nel caso del 'Faraone' di riprenderselo). Inzaghi deve soprattutto avere il coraggio di affidarsi a quei giovani, che tanto bene conosce e che tanto bene stanno facendo agli ordini di Brocchi. Lanciare qualcuno tra Di Molfetta, De Santis, Modic, Donnarumma, Mastour e Mastalli, che hanno trascinato la Primavera alle final eight, potrebbe essere un azzardo ma potrebbe dare un senso a questo finale di campionato, un finale tra i più anonimi dell'era Berlusconi.




Commenta con Facebook