• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Sampdoria > Sampdoria, Ferrero: "Il calcio è su una cattiva strada. Voglio un centro sportivo moderno"

Sampdoria, Ferrero: "Il calcio è su una cattiva strada. Voglio un centro sportivo moderno"

Il presidente blucerchiato spiega i progetti per il club


Massimo Ferrero © Getty Images

25/04/2015 10:43

SAMPDORIA FERRERO INTERVISTA / GENOVA - "Il calcio è su una cattiva strada": Massimo Ferrero parla così in una lunga intervista alla 'Gazzetta dello Sport'. Il presidente della Sampdoria afferma: "Il calcio è su una cattiva strada perché fa di tutto per mandare via la gente dagli stadi. Quando sono entrato a 'San Siro' per Milan-Sampdoria e l'ho visto mezzo vuoto mi stavo sentendo male, ancora di più a vedere i miei tifosi lassù in piccionaia: più che in curva sembravano su un grattacielo. Così vuole la legge della tessera del tifoso, poi però i tifosi possono mandare a quel paese gli steward e nessuna dice niente. Mi chiedono di cambiare il calcio ma cosa posso fare se l'assemblea della Lega sembra ormai una riunione di condominio?"

SAMPDORIA - Parlando invece del club blucerchiato, Ferrero dichiara: "Da quando ho preso la Sampdoria, tutti a chiedersi: 'chi c'è dietro? chi gli dà i soldi?' Ma Ferrero i soldi li ha perché dietro c'è il duro lavoro, ci sono i progetti: se hai un progetto serio, le banche i soldi te li danno, poi sta a te usarli bene. E io li voglio usarli anche perché la Sampdoria abbia un centro sportivo moderno, rinnovato nei campi e nelle strutture".




Commenta con Facebook