• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Antonelli: "Contro l'Inter abbiamo avuto un crollo"

Milan, Antonelli: "Contro l'Inter abbiamo avuto un crollo"

Il laterale rossonero ha parlato in vista del finale di stagione


Luca Antonelli (Getty Images)
Matteo Zappalà (@matteobegbie)

23/04/2015 15:02

MILAN ANTONELLI INTERVISTA MILAN CHANNEL / MILANO - Il pareggio 0-0 nel derby di domenica sera contro l'Inter non ha scalfito le ambizioni europee del Milan o, almeno, quelle di Luca Antonelli. Il laterale rossonero, infatti, ha fatto il punto sulle ultime news Milan in vista del finale di stagione ai microfoni di 'Milan Channel'. 

DERBY INTER-MILAN - "Ho rivisto la gara. Abbiamo fatto bene per 60 minuti, poi c'è stato un crollo improvviso. L'Inter è stata brava a metterci sotto, ma noi ci siamo difesi bene e siamo riusciti a non prendere gol. Ci prendiamo il pareggio e li teniamo dietro in classifica".

UDINESE - "Speriamo di tornare alla vittoria già sabato. Dobbiamo cercare di vincere tutte le sette partite che ci restano per sperare. Widmer e Di Natale? Di Natale è un campione, speriamo che sabato si fermi e non segni. Anche Widmer è un ottimo giocatore, ma se giocheremo da squadra possiamo fare bene".

EUROPA - "Ci crediamo ancora. Ci alleniamo bene durante la settimana, vogliamo raggiungere l'obiettivo. Per noi le prossime sette partite saranno sette finali. Dovremo fare di tutto per vincerle".

RITORNO AL MILAN - "E' stata un'emozione grandissima. Sono cresciuto qui e sono nato a Monza. Solo il Milan nel mercato poteva farmi rinunciare al Genoa".

GENOA - "Sento i miei ex compagni quasi tutti i giorni. Ho lasciato un pezzo di cuore là e tantissimi amici, ora però penso all'Udinese".

NAZIONALE - "L'Italia passa dal Milan. Conte gioca con il 3-5-2, un modulo ideale per le mie caratteristiche. L'importante però è giocare. La Nazionale è il sogno di tutti".

DE SCIGLIO - "Secondo me è un fuoriclasse. E' difficile trovare un ragazzo del '92 con la sua personalità. Oltre ad essere un grandissimo giocatore è anche un bravissimo ragazzo. Ci darà una mano sicuramente".

EL SHAARAWY - "Speriamo che rientri al più presto. Più siamo meglio è. Non lo scopro di certo io, è un grandissimo giocatore".




Commenta con Facebook