• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > In evidenza > Monaco-Juventus, Buffon: "La fortuna aiuta gli audaci. Il rigore dell'andata..."

Monaco-Juventus, Buffon: "La fortuna aiuta gli audaci. Il rigore dell'andata..."

Le parole del portiere bianconero alla vigilia della sfida in Champions League


Buffon (Getty Images)
Matteo Torre (Twitter: @torrelocchetta)

21/04/2015 20:11

MONACO JUVENTUS CHAMPIONS LEAGUE BUFFON/ MONTECARLO (Principato di Monaco) - Insieme a Massimiliano Allegri, anche Gianluigi Buffon è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del quarto di finale di ritorno di Champions League che vedrà i bianconeri impegnati in casa del Monaco. Ecco le parole del capitano juventino raccolte da Calciomercato.it: "So benissimo che è una partita molto importante sia per me che per i miei compagni, per tutta la società, perché credo che sia la dimostrazione del fatto, se riuscissimo a scavallare questo turno, che la Juve è in grande crescita e metterebbe un marchio importante a livello europeo per dimostrare, se ce ne fosse stato bisogno o qualcuno avesse avuto dubbi, che siamo tornati. Aumentano quindi le pressioni ma anche l'orgoglio".

ARBITRI - "Polemiche sugli arbitri anche in Europa sono alibi dei perdenti? In Italia non abbiamo avuto questo sentore. Il modo di razionalizzare tutto quel che accade in campo è molto diverso rispetto al nostro campionato e anche al modo di sfogarlo. Ci sta che una persona possa dire la propria opinione, può essere anche costruttiva quando dietro non ci sono altri tipi di discorsi che gettano ombre o screditano il calcio stesso. Ci sta benissimo di poter dire che si è stati sfortunati per una decisione non perfetta seppur difficilissima, perché sfido chiunque a dire che all'andata qualcuno avesse la certezza che il fallo fosse quattro centimetri fuori area anziché dentro".

GOL - "Visto che loro prendono pochi gol e ne fanno pochi non credo che domani servano tantissimi gol - ha spiegato Buffon, protagonista odierno delle notizie Juventus - Loro hanno tutte le carte in regola per fare risultato, ma noi non veniamo a fare le vittime sacrificali o a vedere quanto sia forte il Monaco, quello lo sappiamo già e ne abbiamo la convinzione. Vogliamo giocare calcio mettendo in mostra le nostre qualità".

CHAMPIONS LEAGUE - "Un mio auspicio è cercare di poter vincere insieme alla nostra gente questo trofeo perché manca nella mia bacheca e da troppo tempo nella bacheca juventina. Quando sarà non ne ho idea, ma visto che sono un po' a scadenza (ride, ndr) credo che se si facesse il prima possibile non mi dispiacerebbe. Sono vent'anni che 'bazzico' questi campi, alcune volte ci ho sperato tanto e la speranza a volte era diventata una pressione troppo grande. Quest'anno siamo partiti consapevoli di voler fare ottime cose soprattutto in Champions e secondo me ci bruciava ancora la ferita dell'anno scorso, non volevamo più commettere quei tipi di errori con approcci sbagliati. Poi è chiaro che per vincere serva un briciolo di fortuna, ma la fortuna, come si dice, aiuta gli audaci. E' presto per fare voli pindarici, però sicuramente siamo a buon punto. Purtroppo non basta".




Commenta con Facebook