• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, la rivincita di Mexes: ora è lui il leader della difesa

Milan, la rivincita di Mexes: ora è lui il leader della difesa

Ad inizio stagione era ai margini della rosa rossonera. Adesso si è ripreso la fiducia di Inzaghi


Philippe Mexes (Getty Images)
Jonathan Terreni

20/04/2015 13:35

MILAN MEXES INZAGHI DIFESA / MILANO - Da epurato a leader. Phillip Mexes non solo si è ripreso la propria rivincita al Milan ma si è ritagliato uno spazio importante sul camp e fuori. Per infortuni vari e per quella sua voglia di non mollare mai ha (ri)conquistato prima di tutto la fiducia di Inzaghi che ad inizio anno lo aveva relegato ai margini della rosa, complice quel rinnovo di contratto ancora lontano per il francese. Neanche l'arrivo di Paletta a gennaio lo ha scalfito anzi, lo ha reso più determinato a mantenersi il posto. Ieri è partito lui da titolare, nel derby contro l'Inter. Lasciamo stare l'episodio dell'autogol, poi risparmiato dall'arbitro, guardiamo la sostanza: inizio di stagione fuori, poi titolare fino all'episodio dello scontro con Mauri in Lazio-Milan, con tanto di maxi-squalifica, ancora fuori e adesso di nuovo in campo. Da quando si è ripreso la difesa il Milan subisce addirittura meno reti. Il suo focoso carattere ha rappresentato spesso un'incognita ma sul valore i rossoneri hanno scommesso, per necessità o convinzione. 




Commenta con Facebook