• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > IL PAGELLONE DI CALCIOMERCATO.IT: Chochev fenomenale, Iturbe inconcludente

IL PAGELLONE DI CALCIOMERCATO.IT: Chochev fenomenale, Iturbe inconcludente

Top e Flop della 31a giornata di Serie A secondo i voti dei nostri inviati


Juan Manuel Iturbe (Getty Images)
Emiliano Forte

20/04/2015 07:47

PAGELLONE 31A GIORNATA CHOCHEV ITURBE / ROMA - Il colpo inflitto dalla Juventus alla Lazio ed al campionato accende ulteriormente l'appassionante derby romano in chiave secondo posto. I biancocelesti deludono allo 'Stadium', dove sono costretti alla resa da una formazione, quella di Allegri, spietata e trascinata da un Tevez ancora una volta in versione extra-lusso. D'altro canto la Roma impegnata in casa contro l'Atalanta fallisce l'operazione sorpasso e con un solo punto raccolto aggancia i cugini al secondo posto. Ancora deludente Iturbe, uno dei fiori all'occhiello del mercato estivo giallorosso che non è riuscito a ripetere la stagione vissuta con la maglia del Verona. Continuano a regalare spettacolo sia il Palermo dei gioielli Dybala e Chochev vittorioso sul Genoa che il Napoli di un rinato Hamsik, che travolge il Cagliari contestato e sempre più vicino alla retrocessione.

 

TOP

 

5.Gargano (Napoli) - Il centrocampista uruguagio, dopo l'ottima prova di Wolfsburg, si conferma una pedina preziosa per gli equilibri della formazione di Rafa Benitez. Grande spirito di sacrificio e attenzione ai massimi livelli su ogni pallone giocato sono le armi con le quali Gargano si sta ritagliando un ruolo importante in questo Napoli. Lottatore. VOTO 7,5

 

4.Dybala (Palermo) - Non trova il gol ma il gioiello argentino fa una gran figura davanti allo sguardo interessato del ct Martino. Con i suoi guizzi ed un talento straripante mette in grande difficoltà la difesa del Genoa che proprio non sa come limitarlo. Non a caso i due gol di Chochev nascono da altrettante giocate del numero 9 rosanero che piace a mezza Europa. Scatenato. VOTO 7,5

 

3.Hamsik (Napoli) - Il capitano azzurro sta ritrovando i movimenti letali tra le linee che nel recente passato hanno fatto di lui un idolo per il popolo napoletano. Ha ritrovato piena fiducia e questo gli permette di inventare occasioni da gol a ripetizione per se e per i compagni. Sontuoso. VOTO 7,5

 

2.Tevez (Juventus) - Il carisma e l'insaziabile fame di successi dell'Apache sbriciolano le certezze di un'ottima squadra come la Lazio di Pioli e lanciano la Juve sempre più in alto. Tevez è l'uomo simbolo, il condottiero di un gruppo che non ha intenzione di mollare nulla. Devastante. VOTO 7,5

 

1.Chochev (Palermo) - Altro talento in ascesa nella formazione rosanero il 22enne centrocampista bulgaro che, dopo il gol all'Udinese, ne fa addirittura due al Genoa. Freddo e preciso sotto porta e praticamente instancabile in mezzo al campo dove risulta il migliore per distacco. Se continua così a breve il presidente Zamparini riceverà offerte a sei zeri anche per lui. Scoperta. VOTO 8

 

FLOP

 

5.Dessena (Cagliari) - Dopo la violenta contestazione dei tifosi che ha inflitto un ulteriore colpo al morale già molto basso dei rossoblu, i presupposti per una disfatta c'erano tutti. Non ha aiutato il dover affrontare un attacco in stato di grazia come quello del Napoli, che sembra in grado di arrivare a rete in qualsiasi momento ed in qualsiasi modo. Per il centrocampista di Zeman una gara da dimenticare al termine di una settima da film horror. Avvilito. VOTO 4,5

 

4.Cana (Lazio) - Chiamato ad una prova complicata in qualità di sostituto dell'olandese de Vrij e di controllore, in coppia con Mauricio, di un Tevez sempre letale in zona gol, soffre di amnesie che costano care ai biancocelesti. Sui due gol bianconeri evidenti le sbavature difensive della formazione di Pioli con Cana nel ruolo di attore principale insieme al compagno di reparto. Incerto. VOTO 4,5

 

3.Ceppitelli (Cagliari) - Sul primo gol del Napoli il difensore di Zeman concede una prateria allo spagnolo Callejon, che ringrazia e batte Brkic indisturbato. Nel proseguo del match fatica molto a tenere a bada il devastante attacco partenopeo e dà spesso l'impressione che lo svarione sia dietro l'angolo. Titubante. VOTO 4,5

 

2.Farias (Cagliari) - Domenica amara anche per uno degli eroi dell'andata, che non riesce a proporre nulla che possa aiutare una formazione in grande difficoltà come quella rossoblu. La rabbia e la delusione dei tifosi non risparmia neanche lui. Malinconico. VOTO 4,5

 

1.Iturbe (Roma) - Ennesima occasione mancata dall'argentino per riscattare una stagione nettamente al di sotto delle aspettative. Prova a far valere le sue doti allargandosi spesso e puntando l'uomo, che però non riesce mai a saltare. Prova a darsi una scossa cercando iniziative personali che puntualmente si spengono sul nascere. Sfiduciato. VOTO 4,5




Commenta con Facebook